Cremonese, Ciofani: “Partita interpretata bene. Poche vittorie? È solo un momento “

CREMONESE FROSINONE CIOFANI – Al termine di Cremonese-Frosinone 1-1, ecco le parole di Daniel Ciofani: “È un periodo così, abbiamo creato tanto e speso altrettanto, correndo contro una squadra che ha nell’aggressività le proprie armi migliori. Bravi a palleggiare e non concedere contropiedi in cui loro sono maestri. Prendiamo il punto contro una squadra di vertice, è importante dare continuità, noi in primis siamo un po’ delusi ma dobbiamo analizzare in primis prestazioni, poi il risultato. L’anno scorso abbiamo vinto 4-0 facendo 4 tiri, sono momenti della stagione, non c’è una ricetta giusta ma posso dire che noi corriamo e lavoriamo tanto, quindi a volte possiamo essere meno lucidi. Dobbiamo continuare, capiterà che faremo partite con tre tiri e tre gol. In Serie B un attaccante che gioca con continuità ha sempre la sua occasione, poi ad Alessandria ho lavorato più di sponda ma oggi è una di quelle partite in cui ho tirato spesso. A me interessa più il risultato di squadra, il nostro è un cammino e dobbiamo continuare con questa mentalità. Per coinvolgere il pubblico, che ci è stato sempre vicino, dobbiamo fare risultati ancora migliori. Sono sicuro che ci toglieremo delle soddisfazioni” “Quella di oggi è stata una partita interpretata molto bene, nel primo tempo abbiamo ceduto loro il pallino del gioco senza subire, mentre noi abbiamo creato tanto. Ripeto che sono momenti, dobbiamo continuare così. Fagioli? Quando comincia a girare cerco di dare equilibrio, l’attaccante nel calcio di oggi deve partecipare nella fase di non possesso, a volte mi rivedo e in campo sono più in basso dei centrocampisti. Senza questo spirito non si creano occasioni. Mi trovo bene con Gaetano, Fagioli e chiunque si trovi li vicino”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.