Vido sugli scudi, Perucchini e Vivarini dietro la lavagna: le pagelle di Perugia – Ascoli

Voti naturalmente alti in casa Perugia per la prima vittoria in campionato, con Vido sugli scudi. Tante insufficienze, anche pesanti, in casa Ascoli che può consolarsi con il buon esordio di Casarini.

PERUGIA

Gabriel. Cavion lo chiama in causa su punizione verso la fine del primo tempo e lui si fa trovare pronto. Così come attento è sulla conclusione di Casarini a metà ripresa. Bene nelle uscite, salvato dal fuorigioco di Ardemagni a 5 minuti dal termine. Voto 6,5

Ngawa. Difensore ruvido ma efficace, chiude bene su Beretta, facilitato dall’insussistenza del suo avversario. Voto 6

El Yamiq. Qualche sbavatura nella prima parte della partita, poi cresce e acquista sicurezza. Aiutato anche dalla scarsa pericolosità degli avversari. Voto 6

Cremonesi. Guida con autorevolezza la difesa, annulla Ardemagni poco e male servito dai suoi. Sfiora anche il gol di testa a metà primo tempo. Voto 7

Dragomir. Inizio molto timido, poi con il passare dei minuti cresce e acquista sicurezza, facendosi notare per un paio di belle giocate. Sfiora il 3-0 prima di lasciare il campo. Voto 6,5 (56° Bianco. Entra sul doppio vantaggio e si preoccupa soprattutto di chiudere e difendere. Voto 6)

Moscati. E’ l’artefice dell’ottimo inizio dei suoi, sfonda facilmente dalla parte di D’Elia in un paio di occasioni. E su una di questa arriva il vantaggio dei suoi. Nel proseguo ogni volta che spinge crea problemi, davvero un’ottima prestazione. Voto 7

Verre. Partita ordinata con qualche buon guizzo. Guida bene il centrocampo perugino, facilitato anche dal fatto che di fronte la mediana bianconera è davvero incosistente. Esce per problemi fisici. Voto 6,5 (dal 60° Kingsley. Entra bene, poi commette la sciocchezza che costringe il Perugia a giocare l’ultima parte di gara in 10. Voto 4)

Falasco. Parte bene poi si vede poco in fase di costruzione, meglio in fase di chiusura. Un lavoro oscuro il suo ma molto importante. Voto 6

Mazzocchi. Insieme a Moscati costruisce l’assalto iniziale sulla fascia sinistra, poi con il passare dei minuti diventa più prudente. Bravo in copertura, sempre pericoloso quando affonda. Voto 6,5 (dall’83° Musacchio ng)

Vido. E’ il grande protagonista della partita, con la sua doppietta. Rapidissimo sul primo gol ad avventarsi sulla respinta del palo, deve ringraziare Perucchini in occasione del raddoppio. A parte i gol mostra tutte le sue qualità tecniche. Da applausi una sua apertura di 30 metri. Voto 7,5

Melchiorri. Buona spalla per Vido, poco lucido in fase conclusiva. Ha un paio di buone opportunità ma conclude sempre male, non molto brillante. Voto 5,5

All. Nesta. Vido gli regala la prima vittoria in serie B in una partita che fila via senza problemi almeno fino alla follia di Kingsley. Aveva visionato l’Ascoli domenica scorsa al Del Duca e, sicuramente, aveva visto le difficoltà sulla fascia sinistra difensiva dei bianconeri. E proprio lì attaccca ad inizio partita, trovando subito il vantaggio. Voto 7

ASCOLI

Perucchini. Davvero clamorosa la sua “papera” sul raddoppio di Vido che “gela” i bianconeri ad inizio ripresa. Poco sicuro anche nel primo tempo in un paio di circostanze. Voto 3

Brosco. Meno svagato in fase difensiva rispetto a domenica scorsa, non riesce ad anticipare Vido in occasione del primo gol. In crescita. Voto 6

Padella. Non sembra ancora al meglio, in ritardo in qualche chiusura, poco preciso in uscita in un paio di circostanze. Si salva spesso con l’esperienza. Voto 5,5

Quaranta. Dopo la bella prestazione di domenica, incappa in una giornata negativa. Sbaglia la respinta di testa in occasione dell’1-0, poi fatica a riprendersi. Nel finale prova a spingere sulla fascia sinistra. Voto 5

Zebli. Vivarini lo schiera di nuovo come playmaker di centrocampo e, ancora una volta, lui conferma di non essere in grado di rivestire quel ruolo. Va spesso in difficoltà, perde troppi palloni e sbaglia troppi passaggi. Tardiva la sua sostituzione. Voto 4 (dal 67° Casarini. Finalmente in campo, anche se a risultato già compromesso, prende subito in mano le redini del centrocampo, dimostrando quanto può essere importante per i bianconeri. Sfiora anche il gol con una bella conclusione dal limite. Voto 6,5)

Cavion. Il migliore del balbettante centrocampo bianconero. Non sempre continuo, si accende ogni tanto e nel primo tempo è l’unico a rendersi pericoloso su punizione. Probabilmente con un altro centrocampo potrebbe rendersi molto più utile. Voto 6

Frattesi. Dopo la buona mezzora contro il Cosenza Vivarini lo schiera titolare ma lui non ripaga certo la fiducia del mister. Un paio di spunti che lasciano intravedere la sua buona tecnica e nulla più Voto 5 (dal 60° Baldini. Mezzora in campo, ma la sua presenza quasi non si nota. Voto 5,5)

Kupisz. Conferma di non essere a proprio agio nel dover fare tutta la fascia. Il Perugia attacca poco dalla sua parte, lui si vede comunque pochissimo in fase di spinta. Incocludente. Voto 5

D’Elia. Moscati nel primo quarto d’ora sfonda con troppa facilità dalla sua parte. E proprio da una sua iniziativa arriva il vantaggio umbro. Non si vede praticamente mai in fase di spinta. Voto 5 (dal 52° Ninkovic. Entra meglio rispetto a domenica scorsa, un paio di buoni spunti e una condizione che deve comunque crescere. Voto 6)

Beretta. Fumoso e inconcludente, prova a darsi da fare ma non si rende mai pericoloso e non duetta mai con Ardemagni. Voto 5

Ardemagni. Per oltre un’ora non riceve neppure mezzo pallone. Cremonesi è un avversario duro ma la squadra certo non l’aiuta. Secondo gol annullato in due partite, questo con qualche dubbio in più. Voto 5,5

All. Vivarini. Errare è umano, perseverare è diabolico. Ripropone praticamente lo stesso schieramento di domenica scorsa che, ovviamente, conferma tutti i difetti visti già con il Cosenza. Purtroppo per lui il Perugia è avversario più tosto dei calabresi. Voto 5

Arbitro Guccini. Per un’ora partita semplice da arbitrare. Sempre vicino all’azione e sempre sicuro nelle decisioni. Sacrosanto il rosso a Kingsley, resta qualche dubbio sul gol annullato ad Ardemagni. Voto 6,5

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.