Donnarumma doma il Palermo con una doppietta, il Brescia vince 2-1 al “Rigamonti”

Donnarumma Brescia

BRESCIA – PALERMO

Allo stadio “Rigamonti” di Brescia va in scena la sfida tra Brescia e Palermo. I padroni di casa vanno alla ricerca della prima vittoria stagionale, caricati dalla spinta del nuovo allenatore Corini. I rosanero vogliono proseguire la striscia positiva di risultati, non avendo mai perso durante la stagione.

PRIMO TEMPO 

Parte subito forte il Palermo che sfiora la rete al 2′ minuto con Salvi, ma il portiere Alfonso è subito reattivo. Successivamente, la partita entra in una fase di studio che dura ben poco, poiché il Brescia riesce a far prevalere la propria determinazione costringendo il Palermo ad arretrare nella propria metà campo. Ci prova Torregrossa con il mancino ma Brignoli è attento e compie un miracolo. Al 27′ minuto, i padroni di casa passano in vantaggio: cross di Dall’Oglio dalla sinistra, Donnarumma si avventa sul pallone colpendolo di testa e insacca la porta difesa da Brignoli, 1-0 per il Brescia! – Passano due minuti e Bellusci compie un liscio clamoroso in fase di disimpegno, sulla palla si avventa Donnarumma che trasforma senza problemi, ancora lui: 2-0 per il Brescia nel giro di due minuti! – I rosanero non riescono a reagire e dimostrano poca reattività, mentre i lombardi mostrano compattezza tra i reparti. Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Nella seconda frazione, il Palermo prova a riordinare le idee per cercare di rientrare in partita. I rosanero ottengono diversi calci di punizione che però non riescono a sfruttare. La difesa dei siciliani continua a traballare, prima Brignoli e poi Bellusci si rendono protagonisti di alcune incertezze. Il Brescia prova a sfruttare le ripartenze: scappa Torregrossa che poi serve in verticale Donnarumma, quest’ultimo tenta il tocco di fino, ma Brignoli è attento e riesce a respingere in calcio d’angolo. Successivamente, si registrano poche opportunità da entrambe le parti, fino al 72′ minuto: quando Trajkovski prova la conclusione da fuori e mette i brividi al portiere Alfonso. Dopo diversi tentativi vani, il Palermo rientra in partita all’86’ minuto: Gastaldello commette un errore e spalanca la strada a Moreo, quest’ultimo si avventa sul pallone di testa e riesce ad insaccare in rete, 2-1! – Adesso è assalto Palermo. Vengono concessi cinque minuti di recupero che si riveleranno privi di particolari emozioni. L’arbitro fischia la fine della partita.

Prima vittoria in campionato per il Brescia. L’allenatore Corini, proprio contro il suo passato, è riuscito a trasmettere la sua determinazione ai calciatori, portando a casa tre punti importantissimi contro un avversario blasonato. Ne vedremo delle belle. Passo indietro per il Palermo, la sconfitta è frutto di errori individuali in fase difensiva e poche idee in mezzo al campo. Il tecnico Tedino dovrà rivedere qualcosa.

 

TABELLINO BRESCIA PALERMO 2-1 

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli (80′ Mateju), Gastaldello, Romagnoli, Curcio; Dall’Oglio, Tonali, Ndoj (89′ Cistana); Bisoli; Donnarumma, Torregrossa (83′ Morosini). A disp.: Andrenacc, Rondanini, Mateju, Tremolada, Spalek, Ferrari, Martinelli. All. Corini.

PALERMO (3-4-2-1): Brignoli; Pirrello, Bellusci, Rajkovic; Salvi, Murawski (46′ Puscas), Jajalo, Mazzotta (46′ Aleesami); Trajkovski, Haas; Nestorovski. A disp.: Alastra, Pomini, Accardi, Ingegneri, Szyminski, Fiordilino, Embalo, Lo Faso. All. Tedino.

ARBITRO: Piccinini di Forlì (Cangiano-Vecchi). IV UFFICIALE: Serra di Torino.

MARCATORI: 27′, 29′ Donnarumma-86′ Moreo

NOTE: Ammoniti: Torregrossa, Ndoj, Tonali (B), Aleesami (P)

bonus
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Studente in Televisione, Cinema e New Media alla IULM. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.