Il Pescara “vede” la vetta: battuto 2-1 il Crotone

Il Pescara arriva al match da imbattuto e con 8 punti in classifica, frutto di 2 vittorie e 2 pareggi; il Crotone invece è fermo a 6 punti, con 2 vittorie e 2 sconfitte, l’ultima contro l’Hellas.

Prime conclusioni pericolose che arrivano attorno al 10′: è prima Stoian di testa a sfiorare la porta e poi Faraoni che sfiora l’incrocio.
Al 19′ è il Pescara che va in vantaggio: Mancuso su assist di Memushaj non sbaglia la conclusione, propiziata da un errore di Festa sul rinvio.
Ammonito Brugman al 43′: si conclude cosi, sull’1-0 per gli abruzzesi la prima frazione di gioco.

La ripresa porta con sè spettacolo sin dai primissimi minuti: al 49′ Benali beffa da lontanissimo Fiorillo e realizza l’1-1 per i calabresi.
Ma dura pochissimo il pareggio: al 54′ di nuovo in vantaggio il Pescara con la doppietta di Mancuso che arriva di sinistro dopo aver colpito la traversa.
Lo show continua: al 56′ Marras sfiora il tris mentre al 58′ è Budimir a non sfruttare una buona occasione.
Parte centrale della ripresa che scorre via senza grandi occasioni e con alcune sostituzioni.
All’81 occasionissima per Marras che tira proprio sul portiere rossoblu Festa: si resta sul 2-1.
Nei 4 minuti di recupero non succede più nulla e match che finisce 2-1 per il Delfino.

Con questa vittoria, il Pescara piomba nelle parti altissime della classifica a quota 11 punti: davanti a se, questa sera, ha solo l’Hellas Verona.
Per il Crotone invece seconda sconfirta consecutiva e terza su cinque gare in campionato: in Calabria ci si aspettava certamente un inizio migliore.

Tabellino

PESCARA: Fiorillo, Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso, Memushaj, Brugman, Machin, Marras, Mancuso, Antonucci.

CROTONE: Festa, Cuomo, Golemic, Marchizza, Faraoni, Rohden, Benali, Molina, Firenze, Stoian, Budimir

MARCATORI: Mancuso 19′, 54′ – Benali 49′

ARBITRO: Luigi Nasca della sez. di Bari

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.