Juve Stabia, Mastalli: “Vogliamo conquistare la salvezza a tutti i costi. Contro il Chievo abbiamo dimostrato di non mollare mai”

MASTALLI JUVE STABIA – Alessandro Mastalli, capitano della Juve Stabia, è intervenuto a margine della trasmissione “Juve Stabia Live Talk Show” per parlare della straordinaria rimonta completata dalle Vespe sul Chievo nell’ultimo turno e per caricare la squadra in vista del rush finale di stagione in cui la squadra di Caserta sarà chiamata a dare tutto per agguantare la salvezza. Ecco le sue dichiarazioni diffuse da ViviCentro.it:

“Non mi aspettavo di giocare così tanto dopo il rientro da un lungo infortunio. Sono felice di aver debuttato in B e sopratutto sono felice che la Juve Stabia abbia ottenuto buoni risultati dopo una ripresa da incubo.

Da capitano della Juve Stabia sono orgoglioso della squadra, ha reagito dopo un periodo molto difficile e mi auguro che tutti mettano in campo tanta grinta e tanta voglia in queste tre finali. Io do sempre il massimo e voglio essere da traino per la squadra con la mia voglia sia dentro che fuori dal campo. Dobbiamo salvarci. Tutta la squadra, lo staff e la società della Juve Stabia credono nella salvezza e vogliamo conquistarla a tutti i costi.

Con il Chievo siamo stati spenti per lungo tempo ma poi è bastata la scintilla del rigore dell’1-2 per accenderci e per farci credere alla rimonta che poi si è verificata. Abbiamo dimostrato di avere un carattere molto forte e che non molliamo mai.

Saranno tre gare molto dure ma la Juve Stabia si salverà se metterà in campo la stessa voglia vista nelle ultime tre gare. Siamo un gruppo molto unito e si è visto quando abbiamo rincuorato Tonucci per l’errore. Abbiamo vinto anche per lui. L’unione fa la forza. A Venezia non dobbiamo assolutamente perdere. È una finale e non la dobbiamo sbagliare.

Ho sofferto tanto durante l’infortunio. Il calcio è la mia vita e non poter giocare è stata dura. Per fortuna ho avuto la mia futura moglie al mio fianco ed è stato più leggero.

Devo tanto alla Juve Stabia, ai tifosi e alla città. Ci tengo tanto alla maglia e alla piazza e prometto che onoreremo la maglia fino alla fine. Vogliamo salvarci e festeggiare insieme ai nostri splendidi tifosi.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.