Cittadella, Marchetti: “Contratti in scadenza? Corriamo rischi devastanti”

MARCHETTI CITTADELLA – Stefano Marchetti, direttore generale del Cittadella, è stato raggiunto dai microfoni del Mattino di Padova. Ecco quanto evidenziato da trivenetogoal.it: “Il nodo è dato dal protocollo di sicurezza da adottare: per essere applicato va snellito rispetto alla sua prima versione. Per cui in questa settimana proseguiremo con gli allenamenti individuali. Se arriverà un ok definitivo ci ritroveremo prima del 28 maggio per i test medici. Contratti in scadenza? La Fifa dice che ci dovrebbe essere uno spostamento della loro validità, con la proroga sino alla fine della stagione. Non è però scontato che accada, perché occorre vedere se legalmente è un’operazione fattibile. Badate bene che non è un aspetto secondario, corriamo rischi devastanti. Immaginate di far giocare un calciatore che, però, per la prossima stagione si è già accordato con un’altra società. Non vi sembra che falserebbe tutto? Per noi in particolare sarebbe la fine. Le motivazioni contano per tutti, ma in una realtà come quella del Cittadella in modo particolare. Se io a un calciatore dico: guarda che nelle prossime dieci partite ti giochi il rinnovo per la prossima stagione, quello in campo sputa l’anima. Non è così scontato che lo faccia se quella molla non c’è più“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.