Alessandria, Longo: “Lavoreremo con l’entusiasmo di chi vuole spostare i propri limiti verso l’alto”

LONGO ALESSANDRIA ENTUSIASMO – Dopo la sosta nazionali è di nuovo tempo di Serie B! L’Alessandria farà visita al Sinigaglia di Como, con l’obiettivo di fare punti e allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Ecco le parole del tecnico grigio, Moreno Longo, in conferenza stampa, riportate da grigioonline.com:

Sono state due settimane durante le quali abbiamo lavorato bene ed ho avuto disponibilità piena da parte dei ragazzi. Il test con la Juve (sabato scorso, n.d.r.) è stato un ottimo allenamento, con ritmi alti. Ora ci attende il Como, una squadra che al di là del modulo 4-4-2 è organizzata e si è rinforzata molto in estate. Ci aspettiamo un avversario che ci presenterà delle difficoltà, ma noi dobbiamo continuare il nostro momento positivo andando là con grande umiltà ma anche con determinazione e ferocia per tornare ad Alessandria con dei punti”.

Palazzi e Corazza hanno avuto qualche problema e stiamo provando a recuperarli. A parte Bellodi, il cui recupero sarà lungo, si è fermato anche Celesia per un problema al polpaccio. Anche Bruccini e Ba stanno recuperando, vedremo se saremo in grado di averne almeno uno dei due per la partita di Como. Per i centrocampo, comunque, ci sono Chiarello oppure Milanese, il quale è appena tornato dalla Nazionale ed ha fato un allenamento con la squadra. Sono sicuro che troveremo la soluzione migliore possibile, io mi preoccupo solo delle cose che posso cambiare… questa è una situazione che non dipende da noi. Perciò è inutile disperdere energie per questo se non per trovare le soluzioni. Ma sono certo che chi giocherà non farà rimpiangere gli assenti”.

Il mercato fa la differenza in ogni situazione. L’orlo hanno fatto un mercato importante, cosa positiva di per sé, mentre noi abbiamo giocatori abituati a conoscersi e che stanno sempre più entrati nella categoria. Rispetto all’anno scorso vedo molti giocatori dell’Alessandria che sono migliorati ed hanno capito qual è la differenza di categoria. Per questo lavoreremo con l’entusiasmo di chi vuole spostare i propri limiti verso l’alto . Non ci sono solo pregi o difetti rispetto alle strategie estive, c’è una situazione reale che deve permettere di essere efficaci. Ed ora l’Alessandria è ad un punto nel quale dimostra di poter stare in categoria e poter fare risultato. Per questo i ragazzi devono avere grande fiducia in quello che stanno facendo”.

Questa sarà una partita completamente nuova – ha proseguito mister Longo – e non ha nulla a che vedere con quella di sei mesi fa. Sono cambiati tanti giocatori ed è cambiato il momento. Le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo l’anno scorso per ottenere la promozione ed il nostro rammarico è solo quello di essere arrivati là falcidiati dal Covid. Avere al seguito i nostri tifosi, come sempre, sarà un valore aggiunto. La gente che mostra passione ti da senso di responsabilità. I nostri sostenitori stanno dimostrando grande calore ed affetto dall’inizio dell’anno e credo  possano essere un’arma in più per l’Alessandria”.

Ci sono giocatori del calibro di Cerri, La Gumina, Gliozzi, Parigini ed altri. L’impressione è che sia migliorata la qualità ed anche loro, dopo un avvio stentato, hanno trovato la vittoria che ha restituito entusiasmo. Mi aspetto una squadra in fiducia”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.