Como, La Gumina: “Il successo di Brescia un segnale di compattezza, ma ora non dobbiamo cambiare atteggiamento”

LA GUMINA COMO COMPATTEZZA – Antonino La Gumina, attaccante del Como, ha parlato sulle colonne de La Provincia di Como del bel successo ottenuto nello scorso weekend dai ragazzi di Gattuso a Brescia soffermandosi, poi, anche sulle motivazioni che lo hanno spinto a sposare la causa lariana:

“Domenica scorsa è successo che ci siamo stancati di giocare bene e non vincere, che la voglia di dire basta ha prevalso su tutto il resto ed è uscito alla grande un atteggiamento che abbiamo tenuto per tutta la gara. Un atteggiamento che paga. Sono felicissimo di aver segnato, i gol mancano sempre a un attaccante, ma la vera gioia è essere riuscito tutti insieme a ottenere questo successo specialmente dopo aver subito due volte la rimonta. Un segnale di compattezza mentale importante, ma si sentiva, si vedeva quanta voglia avevamo. E comunque l’abbiamo detto sempre, l’importante era continuare a costruire, a martellare, a creare occasioni, e prima o poi i gol sarebbero arrivati. Adesso non bisogna cambiare atteggiamento, dobbiamo capire che non abbiamo ancora fatto nulla, ma che possiamo fare tanto se continuiamo così e fare una stagione importante perché ce la meritiamo. Scendere in B? Non è stato semplice, alla Sampdoria ho sempre lavorato come se dovessi giocare, ma poi il mister faceva le sue scelte. Però giocare così poco non fa per me e ho accettato la proposta del Como per poter giocare con continuità indipendentemente dalla categoria. E non mi pento perché mi hanno accolto benissimo. Sono qui per riscattarmi e in un ambiente così positivo la mia voglia aumenta ancora di più” – riporta TMW.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.