Cittadella, Diaw: “Usciamo a testa alta. Qui ho ancora due anni di contratto”

DIAW CITTADELLA PLAYOFF  Il Cittadella è uscito sconfitto nel match casalingo del turno preliminare dei playoff  per 2-3. Autore della doppietta dei granata è stato Davide Diaw che, ancora amareggiato, ha parlato della beffarda gara contro il Frosinone in un’intervista rilasciata a Il Gazzettino:

Se si perde vuol dire che si è commesso anche qualche errore, ma mercoledì ci ha detto veramente male e usciamo a testa alta. Se rigiocassimo allo stesso modo per altre cento volte la partita, in 99 casi la vinceremmo. Volevano passare il turno, non ce l’abbiamo fatta per un niente e rimane un grande amaro in bocca. Uscire in questo modo ti fa arrabbiare ancora di più, anche se sappiamo che questo è il bello e al tempo stesso il brutto del calcio che a volte ti delude e in altre ti regala grandi soddisfazioni. Bisogna prenderla così, fa parte del gioco.

Ho ancora due anni di contratto qui, adesso non ci sto pensando, c’è tanta delusione”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.