Cremonese, Crescenzi: “Nel secondo tempo di Reggio Calabria abbiamo dimostrato di avere gli attributi”

CRESCENZI CREMONESE ATTRIBUTI – Alessandro Crescenzi, laterale difensivo della Cremonese, ha parlato ai microfoni ufficiali del club lombardo. Queste le sue dichiarazioni, diffuse da CuoreGrigioRosso.com:

Sul blitz di Reggio Calabria: «Trasferta difficile, nel primo tempo è stata una sfida combattuta ma credo che abbiamo fatto una buona partita. Purtroppo siamo andati sotto e si era complicata, ma nella ripresa abbiamo dimostrato di avere i coglioni: dopo un rigore sbagliato non è mai facile cambiare così radicalmente la gara, ci abbiamo creduto fino alla fine trovando una vittoria importantissima ai fini del campionato».

«Sono molto felice della mia carriera, so di poter dare ancora molto e sono ancora più felice di far parte di questo gruppo. C’è qualità sia a livello morale che tecnico, il nostro obiettivo è fare meglio dell’anno scorso e dimostrare che ci siamo in ogni partita e daremo il massimo per vincere. A marzo poi tireremo le somme. Ci ho messo un po’ a riprendere la condizione, ora mi sento davvero bene e sono felice. Posso reggere sicuramente i 90′, questo è già un grande passo in avanti. Cercherò di aiutare la squadra, sono a disposizione».

Sul prossimo impegno contro l’Alessandria: «Pensiamo al presente, sarà un altro tipo di partita. Sono un’ottima squadra, ma la posizione in classifica non è buona e proprio per questo cercheranno di fare loro la partita, la B è lunga e tutte le gare sono difficili. Siamo consapevoli delle nostre qualità e andremo lì per vincere, vogliamo davvero fare bene». Martedì prossimo ci sarà anche il turno infrasettimanale: «Ci aspettano molte partite, il mister farà le sue scelte ma noi in campo e in allenamento diamo il 100%, tutti daranno la massima disponibilità».

«Con il gioco del mister mi trovo a meraviglia, posso giocare sia a destra che a sinistra e mi piace sia attaccare che difendere. Un gioco fatto di pressing e sovrapposizioni risveglia le mie qualità, sono contento di far parte di questo gruppo e giocarmi il posto con questa squadra. La concorrenza deve esserci in ogni grande squadra, siamo consapevoli di essere tutti buoni terzini e aspettiamo tutti di tornare in campo».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.