Cosenza, Ba non ci sta: “Espulsione ridicola, pagata una disattenzione del quarto uomo”

ABOU BA COSENZA – Abou Ba, centrocampista protagonista dello spiacevole episodio dei dodici uomini avvenuto ieri nel corso del match tra il suo Cosenza e la Salernitana (i Lupi hanno giocato per pochi istanti con un uomo in più, con conseguente ammonizione del classe ’98, subentrato a Bruccini senza che quest’ultimo sia uscito in tempo), ha rotto il silenzio attraverso una Instagram Story: “Momento imbarazzante ieri con la sconfitta e la mia ridicola espulsione. Abbiamo pagato le conseguenze della disattenzione del quarto uomo e non ero vigile sul mio secondo giallo. Chiedo scusa a tutti per la mia disattenzione. Never give up! Forza Lupi“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.