Venezia, Zanetti: “Pisa? Affrontiamo un avversario di grande gamba. Da valutare Di Mariano e Maleh”

ZANETTI PISA VENEZIA – Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato alla vigilia della sfida con il Pisa. Ecco le sue parole, riportate da trivenetogoal.it:

“Mi dispiace non potervi dare troppe indicazioni. Abbiamo un altro allenamento che diventa il più importante. Chi non ha giocato ha fatto un allenamento prettamente fisico, devo capire come stanno Di Mariano e Maleh. Hanno due problemini fisici che devo valutare. Per gli altri che hanno giocato c’è un po’ di stanchezza, non ci sono altre problematiche. Sicuramente ci sarà una sorta di turnover ragionato, perché ci sono una serie di partite una dopo l’altro. Siamo partiti col piede giusto in questo poker di impegni che ci aspetta uno dopo l’altro.

Col Chievo abbiamo subito relativamente poco. E’ stata una partita interpretata molto bene dai ragazzi, abbiamo messo un bel tassello per i playoff e sarebbe bello chiudere la pratica già domani per poi concentrarsi sul posizionamento. Pisa? Affrontiamo una squadra di grande gamba, all’andata ci fu una partita aperta dove loro hanno dimostrato di essere micidiali e pericolosi. Stiamo avendo continuità di gol e di azioni, sto battendo molto su questo tasto, dobbiamo cercare allo stesso tempo di prendere meno gol possibili. Da domani avviamo questo meccanismo. Il caldo sicuramente sarà una variabile di queste partite giocate alle 14, se sono impegni ad alta intensità si vede lo sforzo fisico compiuto.

Aramu sabato aveva fatto una partita straordinaria, Mattia fa le due fasi in modo eccellente. Non si è acceso molto, ma questo dipende dal fatto che glielo chiedo io di mettersi in moto per le cose importanti. Esposito lo vedo come seconda punta o trequartista e secondo me ha le caratteristiche giuste per sostituire Aramu. Bocalon? E’ un’opzione, non sto calcolando il fatto dei diffidati, a questo penserò all’ultima giornata. Credo, però, che sia il caso di sfruttare la buona partita di Forte col Chievo e il fatto che sia stato galvanizzato dal gol. Se non ce la farà Maleh, giocherà al 100% Dezi, devo fare in quel caso alcuni ragionamenti su chi ci giocherà vicino”

bonus
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.