Monza, Stroppa: “La squadra ha carattere ma deve dare di più”

STROPPA MONZA PORDENONE – Giovanni Stroppa, allenatore del Monza, ha analizzato la vittoria ottenuta contro il Pordenone: “Altre volte stando sotto abbiamo pareggiato, quindi vuol dire che ci sono carattere e voglia di fare. A Pisa, pur andando sotto, non ci siamo sfaldati e siamo sempre stati in partita. Questo è l’aspetto positivo mostrato nelle partite giocate fino ad ora. Detto ciò, dobbiamo dare di più, soprattutto nelle situazioni un po’ più sporche in termini di duelli offensivi e difensivi. Nonostante l’ottimo risultato, anche oggi siamo qui a recriminare, perché potevamo fare qualche gol in più.

Gerarchie in difesa? Dico di no, penso che Pirola possa essere un potenziale titolare. Cerco di mettere la formazione migliore in quel momento, certe scelte vanno fatte anche per il cosiddetto turnover, come accaduto quest’oggi. Antov è caduto in un episodio negativo, ma è un giocatore di assoluto valore e credo tantissimo in lui, è anche un Nazionale. Pirola è il futuro, deve stare assolutamente tranquillo, arriverà il suo momento e dovrà farsi trovare pronto, perché così facendo non uscirà più dal campo.

Il gol di Vignato? Poco fa ho detto di essere forse un pazzo, perché in una situazione complicata, ovvero sul 2-1, avrei potuto scegliere l’esperienza. Questo ragazzo vale, bisogna aspettarlo e non chiedergli di più rispetto a quello che sta facendo. Sono stato premiato, ma il bravo va a lui“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.