Perugia, Santopadre: “Riforma della Serie B sacrosanta e necessaria”

SANTOPADRE PERUGIA – Massimiliano Santopadre, presidente del Perugia, attraverso le colonne de “Il Messaggero” ha detto la sua circa l’oramai prossima decisione del Collegio di Garanzia del CONI, che tra due giorni si esprimerà sul blocco dei ripescaggi e alla Serie B a 19 squadre: “Tanti soggetti parlano per tirare acqua al proprio mulino. Il tornaconto personale pare conti di più del benessere del movimento calcistico, motivo per il quale c’è chi cerca di raggiungere i propri obiettivi non attraverso il campo quanto piuttosto con mezzi poco lusinghieri. Bisogna invece far capire quanto fosse necessario cambiare le carte in tavola, altrimenti altre società avrebbero fatto la stessa fine delle compagini fallite. Il mio augurio è che il 7 settembre sia confermata la volontà di una Serie B compatta ed uniforme. L’obiettivo mio e di altri colleghi deve essere quello di fare il bene del sistema calcio. Spero che il Collegio di Garanzia e il presidente Fratini sappiano che la riforma della cadetteria era assolutamente necessaria”.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.