Il Pescara cade al Menti: la Juve Stabia vince 2-1

JUVE STABIA PESCARA – Prosegue l’incubo Menti per il Pescara che non è mai uscito con punti dallo stadio della Juve Stabia e questo tabù non è stato sfatato nemmeno questa sera. Nel primo tempo succede praticamente di tutto. Al 7′ i padroni di casa guadagnano un calcio di rigore per via di un fallo di mano di Masciangelo, dagli undici metri Forte però si lascia ipnotizzare da Kastrati. Al 13′ è invece il Pescara a passare in vantaggio con Galano che in area piccola non deve far altro che spingere in rete un gran pallone servito da Busellato. Al 17′ Forte si riscatta e trova il gol del pareggio: l’attaccante stabiese dribbla addirittura Kastrati e spinge la sfera in rete. Al 21′ miracolo di Kastrati su Canotto che dal limite impegna il portiere ospite. Al 36′ è ancora l’estremo difensore di Zauri a rendersi protagonista con una parata piuttosto complicata su una punizione di Calò dalla lunga distanza. Nel secondo tempo è la Juve Stabia a trovare il vantaggio con Canotto che è bravo a controllare un ottimo lancio di Forte e battere Kastrati. Al 76′ Carlini si mangia un gol praticamente fatto a due passi del portiere abruzzese. All’80’ Ciofani si becca il secondo giallo per un fallo a centrocampo su Elia, complicando la ricerca del pareggio ai suoi. Al 92′ occasione per il Pescara: cross di Di Grazia che attraversa tutta l’area e per poco non ci arriva Maniero. Al 95′ Mallamo commette un brutto fallo su Machin, già ammonito viene espulso e costringe i suoi a giocare per qualche secondo in dieci. Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro Volpi decreta la fine del match e la vittoria della compagine guidata da Caserta.

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.