ESCLUSIVA PSB – Di Carlo: “Obiettivo salvezza, poi il resto. Ecco cosa chiedo alla mia squadra. Diaw? Ci darà profondità” – VIDEO

ESCLUSIVA DI CARLO VICENZA – Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni dal ritiro del Vicenza di Asiago, Mimmo Di Carlo, allenatore dei veneti, ha affrontato alcune tematiche. Ecco l’intervista completa effettuata dall’inviata di Pianeta Serie B Silvia Basso.

Mister come ha ritrovato la squadra e come l’ha vista in ritiro? 

“Qui ad Asiago ci sentiamo a casa nostra e i ragazzi sono venuti già in buona forma. Stiamo cercando di mettere in pratica i dettami tattici ed il lavoro sta proseguendo bene. I nuovi che sono cinque si stanno integrando bene anche grazie alla forza del vecchio gruppo che è straordinario e su quella base cercheremo di mettere le basi per fare un buon campionato”.

Che contributo si aspetta dai nuovi innesti sin qui arrivati?

“Nel prossimo campionato ci saranno tante squadre forti e noi dovremo essere bravi a farci trovare pronti per alzare l’asticella perché la qualità è stata alzata. Bisogna poi combattere in campo sapendo che ci sono diverse squadre forti. Questo è bello ed anche stimolante: sappiamo che il nostro è un percorso di crescita e vogliamo migliorare la nostra classifica attraverso il gioco ed attraverso le idee”.

Quali sono gli obiettivi che vi ponete per la prossima stagione?

“Le ambizioni sono le stesse dell’anno scorso: si inizia sempre per fare un campionato per vincere ma bisogna essere coerenti. Dobbiamo formare un gruppo con una mentalità vincente e poi porre gli obiettivi solo dopo aver raggiunto la salvezza che secondo me è il primo obiettivo da dover raggiungere. Alla mia squadra chiedo sempre coraggio, intraprendenza e personalità: per fare un campionato di alto spessore bisogna lavorare più degli altri e crederci”.

Che tipo di impatto potrò avere Diaw con la squadra già presente?

“Diaw è un attaccante che per noi completa il reparto offensivo: abbiamo attaccante forti come Meggiorini, Lanzafame, mancini e ne prenderemo un altro. Diaw ci dà la profondità che mancava al Vicenza e dopo 6 mesi di Monza non felicissimi ci aspettiamo una rivalsa da parte sua. Diaw dopo il secondo giorno era già entrato nel gruppo, ha dei valori alti e per noi è un grandissimo acquisto”.

 

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.