Brescia-Monza, Stroppa: “Non è finita perchè c’è il ritorno. Berlusconi? Un motivatore straordinario”

Intervenuto in conferenza stampa dopo il successo nell’andata della semifinale playoff per 2-1 al Rigamonti contro il Brescia, Giovanni Stroppa, allenatore del Monza, ha commentato il match odierno e fatto il punto sull’immediato futuro.

Le parole di Stroppa

“C’è ancora il secondo tempo, ma stasera la partita è stata portata a casa con tutto quello che potevamo mettere in campo – riporta Tuttomercatoweb.com. Nei primi 20 minuti abbiamo concesso cose molto gratuite al Brescia, poi ci siamo rilassati e abbiamo fatto ottime cose. Non siamo riusciti a essere corti in difesa e abbiamo regalato troppo nel palleggio all’inizio, ma non è colpa della gara di Perugia, poi la gara è andata come volevamo. Non è finita perché c’è la gara di ritorno e bisognerà affrontarla al meglio. Contro un Brescia così forte non voglio sbilanciarmi, dobbiamo stare attenti anche al ritorno per conquistare la finale. – conclude Stroppa – Berlusconi è un motivatore straordinario quando parla alla squadra, è venuto prima della gara a salutare la squadra e ci ha fatto piacere vederlo. Noi in A e Scudetto al Milan? Si ce lo auguriamo tutti visti i nostri trascorsi”.

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco Gala ed ho 26 anni. Giornalista Pubblicista e Laureato Magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Dirigo la testata PianetaSerieB.it e quotidianamente insieme al mio team provo a fare un lavoro da Serie A per un portale che si occupa di Serie B. Mi trovi anche su PianetaChampions.it!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.