Bari, Brienza: “Siamo tutti importanti. Mi piacerebbe restare qui”

Brienza serie b

Leader silenzioso del Bari, sabato scorso per la prima volta capitano nel corso della partita vinta contro l’Avellino, è un Franco Brienza che si carica la squadra sulle spalle quello che, quest’oggi, è intervenuto in conferenza stampa. Ecco quanto evidenziato da PianetaSerieB.it: “Con tanti infortunati in rosa, sabato eravamo chiamati tutti a fare qualcosa in più e credo che abbiamo risposto benissimo. La vittoria che è arrivata ha avuto un altro sapore, è stata diversa dalle altre, ma non so se è giusto parlare di partita della svolta. Sicuramente ci darà però maggiore consapevolezza dei nostri mezzi e, ad Ascoli, siamo chiamati a fare un’altra grande partita. La fascia di capitano? Simbolica, tutti siamo importanti e dobbiamo sentirci come tali per dare il nostro massimo apporto alla squadra. Sono contento di essere qui al Bari, molti mi davano per finito ma, grazie a Sogliano, sono qui e sono più contento per lui che per me delle mie prestazioni. La longevità? Non conosco segreti se non la professionalità, quella che sempre metto a disposizione delle squadre nelle quali gioco. Futuro? A fine stagione farò le mie valutazioni, ma ho un altro anno di contratto e mi piacerebbe restare al Bari. Colantuono? Lo conosco da tempo, tra di noi c’è un grande rapporto basata sulla stima reciproca, mi definisce stellare”.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.