Reggina, Galabinov: “Voglio essere più decisivo. Aglietti è molto preparato”

REGGINA, PARLA GALABINOV

ANDREJ GALABINOV REGGINA – Andrej Galabinov, attaccante della Reggina, ha parlato ai microfoni del quotidiano Gazzetta del Sud. Ecco quanto raccolto da citynow.it: “Sei gol in undici gare? Ho ancora tanto lavoro da fare, voglio essere più decisivo per la squadra, aiutarla a disputare un campionato importante. Sinceramente mi interessa poco se a fine campionato sarò il capocannoniere, è importante il collettivo non il singolo. In attacco mi trovo bene con tutti i partner, la cosa fondamentale è l’idea e noi quella l’abbiamo ben chiara.

Con la Cremonese è gara difficile, ma noi giochiamo davanti ai nostri meravigliosi tifosi che ci supportano, cercheremo di ottenere il massimo risultato, non sarà semplice ma abbiamo tempo per preparare insieme al mister Aglietti il match nel migliore dei modi. Dove potremo arrivare solo il tempo potrà dirlo, questo campionato è molto più forte rispetto al passato, non credo di azzardare se lo definisco una A2. Il livello tra le ultime della A e le prime della B è molto simile, noi siamo pronti.

Sono arrivato alla Reggina con la testa e la determinazione giusta. Poter contare su un gruppo del genere ed un tecnico così preparato come Aglietti aiuta tantissimo. Sono più che convinto della mia scelta, il pubblico ci dimostra sempre passione e vicinanza e noi cercheremo di lottare in ogni partita per ripagare questo affetto. L’obiettivo è quello di continuare su questa strada“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.