Pordenone, Tesser: “Giocheremo a Lignano Sabbiadoro l’anno prossimo. Ripartiamo con entusiasmo”

TESSER PORDENONE – Attilio Tesser, allenatore del Pordenone, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “TMW Radio”. Ecco quanto riportato da “Tuttomercatoweb.com”: “Sono due stagioni separate, quasi. Prima abbiamo fatto un grandissimo campionato, essendo il primo anno di Serie B, arrivando quarti. Un risultato forse anche inaspettato… Il rammarico c’è, ed è nei 180′ delle due gare col Frosinone in cui secondo me abbiamo fatto molto meglio, pur sbagliando quei 20′ iniziali e pagandoli contro una squadra esperta come loro, che ne ha saputo approfittare. Rinnovo? Nessun fulmine a ciel sereno, lo scorso anno ho già allungato il contratto e sarei stato comunque il tecnico. Bisognava capire se, parlando da tutti i fronti, era finito un ciclo, o ci fosse stato il margine per fare bene. Abbiamo ritenuto che questo ci fosse, così da ripartire con entusiasmo in questa strada comune. Una semplicità disarmante, ma è così. Come in un matrimonio, è stato condiviso tra due. Eravamo praticamente sempre in trasferta, seppur in due campi meravigliosi come Udine e Trieste. Dai 1800-2000 che facevamo in Lega Pro, siamo andati a raddoppiare. Sembra che si vada a giocare a Lignano Sabbiadoro, nel prossimo campionato. Pordenone come il mio Novara? Sì, ci sono cose in comune, peccato che l’epilogo non sia stato lo stesso: eravamo due realtà neo-promosse, non favorite, e ci siamo piazzati bene. L’unità e la fame di questi ragazzi, senza nessuna primadonna, è un altro parallelismo, assieme al gioco in verticale che cerchiamo di dare”.

Nato a Palermo nel 1996. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo e studente specializzando in Televisione, Cinema e New Media alla IULM.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.