Blocco dei ripescaggi? I calciatori non ci stanno: il messaggio che spopola sui social

Serie B

RIPESCAGGI BLOCCO – La decisione della FIGC di avallare una Serie B a 19 squadre ha avuto conseguenze immediate. Oltre alla durissima presa di posizione di Gravina, anche una miriade di calciatori sta tentando di sfruttare i social per levare un coro di protesta. Questo il testo del messaggio che un foltissimo numero di tesserati sta condividendo sui propri profili:

Oggi è accaduto un fatto che toglie a noi calciatori qualunque possibilità di dire la nostra in un sistema che fa acqua da tutte le parti. Non è possibile che venga cambiata 5 minuti prima della compilazione dei calendari una legge presente da anni per permettere che qualcuno raggiunga i propri interessi. Dobbiamo capire che se vogliamo noi abbiamo la possibilità di decidere. Sopratutto dobbiamo pensare che quello che oggi deve subire ingiustamente qualcuno, domani lo può subire qualcun altro. Credo che una situazione come questa abbia bisogno di una risposta dura, se vogliamo dimostrare che contiamo qualcosa. #insieme

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.