Pescara, Sebastiani: “Serie A? Ce la giochiamo. La decisione della Lega credo sia giusta”

SEBASTIANI PESCARA – Il presidente dei Delfini Daniele Sebastiani, in un’intervista rilasciata a TMW, ha commentato la prossima partita del Pescara contro il Verona, in vista dei playoff. Un avversario difficile quello che gli abruzzesi affronteranno: ma c’è entusiasmo e la squadra è pronta, dice il presidente.

Alla domanda sulla decisione della Lega in merito ai playoff, che si stanno disputando pur non attendendo il giudizio in secondo grado nel processo contro il Palermo, risponde così: “Credo che sia giusta la decisione della Lega. Dispiace per la città, la squadra però se qualcuno ha fatto degli errori… Ci sono le partite, tante squadre hanno nazionali nella rosa. Riteniamo sia corretta la decisione presa dalla Lega B”.

Sebastiani è tranquillo, ritiene che la sentenza di primo grado difficilmente sarà ribaltata, lasciando sostanzialmente invariata la situazione. Il Pescara comunque ci crede: il presidente ritiene che siano rimaste in gioco le quattro squadre più forti, dunque è una “sfida diretta”.

Capitolo mercato? Sebbene Sebastiani dica che se ne riparlerà a playoff finiti, da valutare è il profilo di Pillon. Su Gravilon, invece, la situazione potrebbe cambiare in caso di promozione: il giocatore a fine stagione tornerà all’Inter.

Sul mercato della Serie B, dice: “Il Brescia ha Ndoj e Bisoli, non solo Tonali. Poi Donnarumma e Torregrossa. Noi abbiamo due-tre calciatori che faranno il mercato: Mancuso, Gravilon e poi ce n’è un altro che è il più forte di tutti: Kanoute potrebbe giocare in una medio alta”.

Classe 1992. Laureata in Lettere, pugliese di nascita, ma vivo a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.