Pescara, alla conquista di un sogno

PESCARA – Con 10 giornate da giocare la squadra di Pillon è pronta a lottare alla conquista di un sogno. Cinque gare in casa e altrettante in trasferta, con gli abruzzesi che confidano anche nel Fortino dell’Adriatico per restare in alto. Si riparte subito dal match ostico contro il Cittadella, che verrà affrontato con una mini-emergenza. Quattro indisponibili e Campagnaro in dubbio. Nonostante l’obiettivo iniziale fosse quello di salvarsi senza assilli, ora il Pescara è in ballo per la promozione. Non gode certamente dei favori del pronostico ma può contare su una squadra solida, un portiere, Fiorillo, tra i migliori del campionato ed un trio di centrali molto affidabili. La media è di 1,57 punti, meglio addirittura di quella di Zeman. A centrocampo fondamentale Bruno, vista la partenza di Machin. In avanti invece, i biancazzurri si affidano soprattutto a Mancuso, vice bomber del torneo e Monachello. Un giusto mix per provare a coronare il sogno promozione.

FONTE: Corriere dello Sport

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.