Padova, Chinellato: “Spero di essere utile alla squadra e al mister”

PADOVA CHINELLATO – Dopo l’annuncio dato ieri dalla società del Padova, Matteo Chinellato è stato reintegrato in rosa. Il giocatore non ha trovato una sistemazione durante l’estate, ma finalmente sembra aver trovato un accordo con i biancoscudati.

Ecco le prime dichiarazioni dell’attaccante riportate dal sito padovacalcio.it e dal Gazzettino:

“Sono contento che la situazione si sia risolta in questo modo. È stata una scelta condivisa da tutti: presidente, direttore e allenatore, oltre al sottoscritto. Ci siamo venuti incontro allungando il contratto e la società mi ha dato un’altra possibilità di rimanere all’interno di questa rosa. Ripeto, sono contento anche perché sappiamo tutti che sarebbe dovuta andare diversamente: durante il mercato dovevo trovarmi una squadra, poi per diversi motivi non è stato raggiunto un accordo e sono rimasto. Lunedì si è aperta questa possibilità e ho accettato. Spero di essere utile alla squadra e al mister. È stata un’estate difficile sapendo di essere in uscita, ma tutta questa precarietà delle squadre e dei campionati ha condizionato il mercato.”

Chisellato aveva, però, ricevuto qualche offerta: “La prima è stata la Viterbese, ma in quel momento ho preferito aspettare qualche altra opportunità. Con la Sambenedettese era praticamente fatta: sarei lì in questo momento se Stanco fosse andato al Pordenone. Poi negli ultimi giorni del mercato l’operazione non è andata a buon fine anche se da parte mia c’era la disponibilità. E così il destino ha voluto che rimanessi. Ho accettato la proposta del Padova con soddisfazione, e penso che sia soddisfatta anche la società. Hanno avuto sempre tutti stima di me, dicendomi che apprezzavano la mia professionalità. Anche questo ha pesato.”

Prima esperienza in serie B per il giocatore: “E’ uno stimolo in più, ho una grande voglia di aiutare la squadra. Chiaro che essendomi allenato finora sempre in disparte, ci vorrà un po’ di tempo per trovare il ritmo con la squadra, ma si riparte: mi metto completamente a disposizione. Il mio unico gol biancoscudato l’ho siglato un anno fa nel giorno del mio compleanno il 2 settembre con il Fano, adesso per il mio compleanno è arrivato il rinnovo: è una catena che si ricongiunge.”

Il direttore generale del Padova Giorgio Zamuner sulle dinamiche dell’accordo: “Nel momento in cui il ragazzo non ha trovato una sistemazione gradita abbiamo deciso di reintegrarlo non avendo problemi di lista, e anche perché il giocatore ha dato un segnale importante dimezzandosi l’ingaggio. È un ragazzo serio, ben voluto nello spogliatoio e speriamo che ci possa dare una mano.”

 

bonus
Classe 1992. Laureata in Lettere, pugliese di nascita, ma vivo a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.