Ascoli, Lupo: “Incuriosito da Iliev già dall’anno scorso. Per caratteristiche è simile a Bjelanovic e Scamacca”

LUPO ASCOLI ILIEV – Fabio Lupo, direttore sportivo dell’Ascoli, è intervenuto ai microfoni di Grandhotelcalciomercato.com, tornando a parlare delle strategie di mercato bianconere e di Atanas Iliev. Queste le sue dichiarazioni diffuse da PicenoTime.it:

Dopo la mia ultima esperienza al Venezia ho sempre monitorato i campionati europei minori. Quando sono fermo approfitto per approfondire soprattutto quelli dell’Est. Iliev mi aveva incuriosito già l’anno scorso e mi ero segnato il suo nome nel caso in cui fossi rientrato in pista in Serie BGli agenti del giocatore me l’avevano segnalato. Lui aveva già cominciato da titolare il campionato e stava facendo bene. Appena saputo che era comunque sul mercato abbiamo iniziato la trattativa. Aveva della opportunità nella Serie B tedesca, c’erano dei club che lo volevano ma ha fatto una scelta legata al nostro paese e al nostro calcio. Ha preferito l’Italia rispetto alla Germania e la sua volontà è stata determinante. Negli ultimi giorni l’ho sentito solo via messaggio. Dopo il gol agli azzurri abbiamo scherzato un po’ e anche Ivajlo Chochev, suo compagno di nazionale e mio ex giocatore ai tempi del Palermo, mi ha scritto dicendomi che avevamo preso un giocatore forte. E detto da lui che conosce bene la realtà italiana significa molto. L’avevo detto all’inizio di quest’ avventura che avrei portato giocatori motivati indipendentemente dal loro curriculum. Per caratteristiche fisiche è molto simile a Bjelanovic e Scamacca, ma si tratta di una tipologia di giocatore diversa. Abbiamo preso anche Diego Fabbrini, che giocava nel campionato rumeno con la Dinamo Bucarest. Mi sono chiesto cosa ci facesse ancora in giro un calciatore così e non c’ho pensato due volte. Dalla seconda serie slovena è arrivato anche il difensore classe 2000 Aljaz Tavcar”.

22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.