Perugia, Konate: “Sono fuggito dagli scontri etnici in Guinea”

KONATE PERUGIA GUINEAAmara Konate, centrocampista guineano del Perugia, racconta il suo incredibile percorso dalla guerra civile in Africa all’affermazione come calciatore in Italia: “Il motivo che mi ha spinto a scappare? Sono fuggito dagli scontri etnici in Guinea. Dalla Libia, su un barcone, sono arrivato a Catania – come rilasciato a www.calciogrifo.it – poi mi hanno portato in un centro profughi a Cassino. Il mio pensiero va spesso ai compagni di quel bruttissimo viaggio che non sono stati fortunati come me. Dio mi ha aiutato e lo ringrazio ogni giorno. È stato un miracolo. L’avvicinamento al mondo del pallone? In Guinea avevo solo giocato per strada. Il mio attuale agente, Antonio Altrui, mi ha notato durante una partita con i compagni del Centro, mi ha vestito e nutrito, lo ringrazierò sempre. Mi sono allenato nel Cassino e poi il provino nel Perugia che mi ha cambiato la vita. Ringrazierò sempre i direttori Goretti e Pizzimenti. Serse Cosmi? Non posso che ringraziarlo per la fiducia, a Napoli mi ha fatto debuttare in Coppa, poi in B da titolare, non me l’aspettavo. Ricordo l’emozione dell’esordio al Curi. La mia famiglia? Sono poveri, in Africa non è facile, non faccio che raccomandarmi di seguire le precauzioni, il distanziamento, lavarsi le mani. La mia prossima sfida? E’ lottare insieme al Perugia per i play off” conclude.

Oriolo Demetrio nasce in Calabria, nell'inverno del 1999. Durante il suo percorso di formazione classica, sviluppa l'interesse per il giornalismo. Addentratosi nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti in fase di sviluppo, continua il suo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti come "Il Calcio Calabrese" e "Calciomercato Report". E' uno dei fondatori del blog d'attualità "Carpe Ideam" e, all'attivo, vanta la collaborazione con "La Notizia Sportiva", "Pianeta Serie B" e "La Politica del Popolo".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.