Vicenza, Brocchi: “La vittoria col Pordenone è stata importante. Non pensiamo a dove potremmo arrivare”

BROCCHI VICENZA – Cristian Brocchi, allenatore del Vicenza, è intervenuto su “Serenissima Tv” soffermandosi sul cammino della squadra biancorossa. Ecco quanto riportato da “Trivenetogoal.it”: “La vittoria col Pordenone è stata importante perché ha tolto la pesantezza dovuta alla mancanza di risultati: ha ridato morale a un gruppo che vuole fare bene, i ragazzi hanno cercato di fare le cose che avevo chiesto e speriamo sia di buon auspicio. Il momentaneo pareggio del Pordenone non mi aveva preoccupato per la grande determinazione che avevo visto nei ragazzi, dopo quel momento la squadra si è invece ricompattata e ha rimesso fuori la testa ottenendo il comando della partita”.

“Questa serie B? Penso che in B non ci siano clienti comodi o scomodi, è un campionato difficile perché ogni partita può succedere di tutto ed è il bello di questa categoria. Dove può arrivare il Vicenza? È l’unica cosa da non pensare, servono umiltà, spirito di sacrificio per uscire da questa situazione che nessuno pensava ad inizio campionato. Meggiorini? Non è più un ragazzino e va gestito, fisicamente sta trovando la condizione migliore e può essere determinante come con il Pordenone. L’ambiente di Vicenza? Il gruppo l’ho trovato con un peso sulle spalle molto grosso perché arrivava da tante partite senza vittorie, da quando sono arrivato i ragazzi non hanno mai sbagliato un allenamento e ho cercato di portare serenità per muovere la classifica”.

“Il mercato? Sono solito a non pensare ciò che non ho, ora sto conoscendo ancora meglio i giocatori e adesso ho questi mesi di tempo per valutarli, ho azzerato le varie gerarchie, ognuno di loro può mettersi in mostra e far vedere che può rimanere nel Vicenza“.

Nato a Palermo nel 1996. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo e studente specializzando in Televisione, Cinema e New Media alla IULM.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.