18 Settembre 2022

La Ternana si aggiudica il derby umbro: Iannarilli para un rigore, Partipilo sigla l’1-0

TERNANA-PERUGIA CRONACA – Primo derby umbro della stagione 2022-2023. Ternana e Perugia si sfidano oggi sul campo Libero Liberati. Spalti che sfiorano le 13.000 presenze. Ad oggi il conto delle vittorie vede le Fere in testa con 31 partite vinte a fronte delle 30 dei biancorossi diretti da Castori. Scopriamo insieme come si evolverà il […]

TERNANA-PERUGIA CRONACA – Primo derby umbro della stagione 2022-2023. Ternana e Perugia si sfidano oggi sul campo Libero Liberati. Spalti che sfiorano le 13.000 presenze. Ad oggi il conto delle vittorie vede le Fere in testa con 31 partite vinte a fronte delle 30 dei biancorossi diretti da Castori. Scopriamo insieme come si evolverà il risultato.

PRIMO TEMPO

Primo derby umbro della stagione 2022-2023. Si gioca nello stadio Libero Liberati di Terni. Le due squadre osservano un doveroso minuto di silenzio in onore delle vittime nelle Marche. Comincia la partita, batte il Perugia. Tifoserie incredibilmente coinvolte oggi con strepitose coreografie da entrambi i fronti di gioco. Al 4’ Capuano difende la porta e finisce a terra ma dopo un veloce accertamento dei paramedici torna in gioco senza problemi. 9’ punizione in favore della Ternana, calciata da Palumbo ma non se ne fa nulla. Rombo di tuono sugli spalti rossoverdi per un colpo di testa di Partipilo dal grande potenziale, ma non centra l’obbiettivo. Il capitano però non si lascia scoraggiare e riprende il gioco come se nulla fosse. Per ora poche emozioni, partita molto tattica. Il Perugia centra lo specchio della porta al 21’ ma Iannarilli la para senza stopparla rimettendola in gioco, ritentano l’attacco ma è rimessa di fondo. Protesta per un intervento dubbio su Casasola in area di rigore ma l’arbitro manda avanti il gioco. Ma non è tutto qui, dopo che il gioco ha cambiato area le proteste aumentano e l’arbitro decide di mandarla al VAR. Svolta al 25’ del primo tempo. L’arbitro assegna il rigore al Perugia. Sfida tra Di Carmine e Iannarilli. Giallo a Coulibaly. Di Carmine va sul piatto e tira ma vede la palla venir parata para senza problemi. Salvataggio di Casasola a un metro dalla linea. Al 30’ Ternana e Perugia vedono il punteggio rimanere fisso sullo 0-0, la formazione di Castori sembra tuttavia avere dalla sua le redini della partita. Punizione in favore della squadra di casa. Batte Palumbo risponde Partipilo ma il risultato non si sblocca, intanto il tempo segna il 40’ minuto di gioco. Partipilo mette con il destro un pallone sul secondo palo al 44’.  Colpo di testa termina sul fondo dopo un corner in risposta alla precedente azione del vicecapitano rossoverde. Sul limite del centro campo si alza luminoso il cartello che annuncia i 2 minuti di recupero. Palumbo intanto batte una punizione, la palla rimessa in gioco arriva tra i piedi di Partipilo e centra l’obbiettivo. Lo stadio esplode in favore delle Fere all’ultimo minuto del primo tempo, ribaltando il risultato. Oggi il pubblico è veramente il dodicesimo uomo in campo. Finisce 1-0 il primo tempo di Ternana-Perugia.

SECONDO TEMPO

Aggiornato il conto dei presenti sugli spalti. Raggiunti i 14000 spettatori. Con questa chicca ricomincia il secondo tempo di questo affollato derby. Punizione di Palumbo al 1’ che passa senza farsi troppo notare. Al 5’ giallo per Partipilo che. Cambio per al formazione diretta da Castori, entrano Beghetto e Strizzolo, escono Paz e Santoro. Passa un lungo quarti d’ora senza infamia e senza lode che si conclude con il primo cambio della squadra di casa. Entra Cassata in sostituzione di Coulibaly, sul quale grava dal 26’ del primo tempo un cartellino giallo. Il Perugia risponde al 19’ facendo entrare Melchiorri. Quarta sostituzione al 24’ per il Perugia, fuori Rosi dentro Olivieri. Intanto a bordo campo inizia a scaldarsi Diakite. Al 31’, dopo l’ennesima occasione sfumata Lucarelli chiama la sostituzione di Palumbo che esce tra gli applausi del pubblico. Entra celli, seguito da Diakite in sostituzione di Corrado. Fallo su Kouan, punizione battuta da Bartolomei ma Agazzi blocca e rimanda in gioco. Giallo ad Agazzi. La Ternana, condizionato dal risultato del primo tempo sembra aver perso carattere ed inizia a sentire la pressione, certamente complice la voce del pubblico per nulla clemente. Giallo anche a Strizzolo. Altro giallo per il Perugia a Casasola. 5 minuti di recupero. ultimo tentativo di Diakite che la amnda in angolo. Si conclude 1-0 portando il conto delle vittori a 32 vs 30 per al Ternana di Lucarelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.