Serie B, 7^ giornata: ecco tutti i precedenti

PRECEDENTI SERIE B 7 GIORNATASerie B giunta alla 7^ giornata che si aprirà con la sfida tra Perugia e Pisa. Ecco, di seguito, tutte le statistiche ed i precedenti delle sfide appresi dal sito della LegaB e forniti da Football Data:

Perugia-Pisa

In Umbria i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 17: in bilancio 6 vittorie biancorosse (ultima 1-0 nella C-1 2005/06), 6 pareggi (ultimo 2-2 nella Serie B 2016/17) e 5 successi toscani (ultimo 1-0 nella Lega Pro 2013/14).

Pisa scatenato a cavallo della pausa: 7 gol su 11 nerazzurri arrivano in questa fase di gioco, di cui 4 dal 31’ al 45’ inclusi recuperi (primato solitario) e 3 dal 46’ al 60’ (come Ascoli, Pescara e Pordenone). Nerazzurri in gol consecutivamente da 14 trasferte: i gol toscani sono stati, nel periodo, 28. Ultimo stop ad Arezzo, 0-1 il 23 gennaio scorso in Lega Pro. Di contro il Perugia è la squadra che ha segnato più di tutte le altre con i subentranti (2 gol).

Cosenza-Venezia 

Sono 12 i confronti ufficiali in Calabria fra le due squadre: 3 le vittorie rossoblu (ultima 1-0 nella B 2000/01), 7 i pareggi (ultimo 1-1 nella B dell’anno scorso) e 2 successi arancioneroverdi (ultimo 2-1 nella B 2002/03).

Il Cosenza, come la Juve Stabia, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora senza vittorie dopo 6 turni.

Crotone-Virtus Entella 

Due i precedenti ufficiali in Calabria tra le due squadre: vittoria rossoblu per 1-0 nella B 2015/16, pareggio per 0-0 nella B 2014/15.

Il Crotone non subisce gol in gare casalinghe di campionato, considerata la sola regular season, da 695’: ultima rete avversaria firmata Mancosu al 25’ di Crotone-Lecce 2-2 del 17 marzo scorso; poi si contano i residui 65’ di quella gara e le 7 successive, 4 nel finale della B 2018/19 e 3 in apertura dell’edizione 2019/20. La compagine calabrese inoltre ha segnato 4 gol su 8 nella Serie BKT 2019/20 nei primi 30’ di gara, di fatto il 50% del dato complessivo.

Livorno-ChievoVerona 

Nei 5 precedenti ufficiali in Toscana, tutti in Serie A, padroni di casa mai vittoriosi: score di 1 pareggio (0-0 nel 2005/06) e 4 successi scaligeri (ultimo 4-2 nel 2013/14). Al primo di questi 5 confronti, 19 settembre 2004, vittoria clivense 2-1, era in tribuna d’onore l’allora presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, livornese di nascita.

Pordenone-Empoli 

Primo confronto ufficiale tra le due squadre in terra friulana. Pordenone scatenato nei primi 15’ di secondo tempo, con 3 reti realizzate, primato nella Serie BKT 2019/20, come Ascoli, Pescara e Pisa.

L’Empoli parte benissimo nelle gare di campionato: 4 i gol già segnati dai toscani nei primi 15’ di gara (primato nel torneo, finora). La squadra toscana, come il Benevento, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora imbattute e, più in generale, non perde in B da 34 giornate, tra vecchia e nuova stagione: 22 vittorie e 12 pareggi lo score toscano, con ultimo k.o. l’1-2 a Vercelli dell’11 novembre 2017.

Spezia-Benevento

Sono 2 i precedenti ufficiali al Picco ed è sempre finita 3-1: vittoria dei padroni di casa nella B dell’anno scorso, successo sannita nella B 2016/17.

Spezia distratto prima della pausa: 3 reti subite dai liguri dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, record condiviso con ChievoVerona e Pescara.

Si sfidano le due vice cooperative del gol nella Serie BKT 2019/20 con 7 marcatori a testa, meglio solo l’Ascoli con 8 giocatori in gol.

Inoltre il Benevento, come l’Empoli, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora imbattute.

Trapani-Juve Stabia 

Sono 12 i confronti tra le due squadre in Sicilia: in bilancio 4 vittorie granata (ultima 3-1 nella C 2017/18), 6 pareggi (ultimo 0-0 nella Serie C-1 1996/97) e 2 successi campani (sempre per 2-1, ultimo l’anno scorso, in C).

Trapani ancora senza gol in casa nella Serie BKT 2019/20: i siciliani non fanno centro al Provinciale da 278’, con ultima rete firmata Nzola nel 3-1 al Piacenza di coppa Italia, l’11 agosto scorso.

La Juve Stabia, come il Cosenza, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora senza vittorie dopo 6 turni e, più in generale, non vince in categoria da 26 partite, con bilancio di 8 pareggi e 18 sconfitte. L’ultima vittoria campana tra i cadetti risale al 25 gennaio 2014, 2-1 al Menti sul Pescara.

Cremonese-Cittadella 

Allo Zini i confronti ufficiali tra i due club sono 7 con padroni di casa mai vittoriosi: score di 5 pareggi (ultimo 0-0 nella B dell’anno scorso) e 2 vittorie venete (ultima 1-0 nella Lega Pro 2015/16). Nello specifico, resta impressa nella storia di questa sfida la gara dell’8 giugno 2008, finale di ritorno del play-off di serie C-1, vinta dai granata 3-1 con promozione in Serie B dei veneti, dopo che – all’andata – i grigiorossi avevano espugnato 1-0 il Tombolato. La successione delle reti quel giorno fu: Meggiorini al 3’, Viali al 34’ su rigore, Coralli al 43’ e De Gasperi al 73’.  Il Cittadella, come l’Ascoli, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora senza pareggi ed ha subito il 50% esatto dei suoi gol – 5 su 10 – nei primi 15’ delle riprese.

Salernitana-Frosinone 

Undici i precedenti ufficiali tra le due squadre in Campania: 8 i successi granata (ultimo 1-0 nella I Divisione Lega Pro 2013/14), 1 pareggio (1-1 nella B 2017/18) e 2 affermazioni ciociare (ultima 3-1, serie B 2016/17).

Da 10 gare interne porta granata sempre violata, per un totale di 18 gol subiti: ultima porta imbattuta il 26 febbraio scorso, in B, 2-0 contro la Cremonese.

La Salernitana è la squadra cadetta che guadagna il maggior numero di punti nelle riprese rispetto al 45’: +5 e quella che fa meno cambi, 14 su 18 a disposizione dopo 6 giornate.

Ascoli-Pescara

I confronti ufficiali tra le due squadre ad Ascoli sono 26: in bilancio 17 vittorie bianconere (ultima 2-1 nella B dell’anno scorso), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella B 2017/18) e 5 successi abruzzesi (ultimo 1-0 nella Serie A 1988/89).

L’ultima vittoria biancazzurra al Del Duca risale al 6 novembre 1988, in Serie A, 1-0 con rete dopo 9’ di Belingheri. Da allora 12 confronti nelle Marche con 10 successi ascolani e 2 pareggi e padroni di casa sempre in gol, per un totale di 23 marcature.

L’Ascoli, come il Cittadella, è una delle due squadre cadette 2019/20 ancora senza pareggi. Marchigiani a porta inviolata, in casa, da 206’: ultima rete subita da Ferretti al 64’ di Ascoli-Trapani 3-1 del 24 agosto scorso, poi si contano i residui 26’ di quella gara e le intere contro Livorno (2-0) e Spezia (3-0). I bianconeri peraltro vanno a segno, in casa, da 12 partite di fila, per un totale di 26 gol, con ultimo stop in Ascoli-Perugia 0-3 del 26 gennaio scorso.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.