Benevento, Inzaghi: “Vinto meritatamente. Lo Spezia potrà lottare per la promozione”

INZAGHI BENEVENTO – Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, ha detto la sua circa la partita vinta contro lo Spezia: “Sono davvero contento, i ragazzi mi hanno regalato una bella giornata. Non era facile contro uno Spezia in grande forma. Oggi siamo tornati tutti sulla terra, ma questo è il calcio. La squadra è stata brava: chi è entrato ha dato dimostrazione di essere grandi professionisti. Abbiamo vinto meritatamente: lo Spezia è una squadra forte – riporta ottopagine.it – a cui faccio i miei complimenti. Improta? Per me è un titolare, probabilmente martedì giocherà. Oggi per come si era messa la partita, lui è stato una risorsa importante. Merito anche a Coda che è entrato benissimo. Sono molto contento, hanno uno spirito e una voglia incredibile e per un allenatore è bello vederli così. L’uscita di Sau? Con il 4-4-2 ho preferito inserire Coda al fianco di Moncini per sfruttare i cross.

Lo Spezia non è solo carattere, ma ha anche qualità. Complimenti a loro, potranno lottare fino alla fine per la promozione. Al di là degli undici è la panchina a essere forte e questo aspetto non è di poco conto. Erano più compatti di noi nel primo tempo, infatti facevamo fatica a trovare i varchi. In questo momento preferisco subire un gol, ma farne uno in più degli avversari. Questa è la mentalità che la squadra deve avere. Questi ragazzi stanno rendendo tutto facile, ma dietro c’è un grande lavoro sin dal primo giorno di Pinzolo.

Del Pinto non stava bene e mi auguro che non abbia niente perché potrebbe essere una risorsa importante per martedì. Speriamo di recuperare anche Barba. Un po’ di turn over a Perugia ci sarà, da domani ci penserò“.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.