Benevento, Inzaghi: “Lunedì esploderemo, aspettare due giorni non cambia niente”

INZAGHI BENEVENTO – Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, ha commentato il pareggio maturato sul campo dell’Empoli. Ecco quanto evidenziato da ottopagine.it: “Vincere stasera forse sarebbe stato troppo, anche se l’avremmo meritato. Giocavamo contro una squadra forte che è incredibile che sia distante da noi di 32 punti. Far festa lunedì sarà anche meglio, staremo davanti alla nostra gente, anche i tifosi dovranno rimanere fuori.

Abbiamo sempre avuto la partita in mano, avremmo potuto festeggiare stasera, ma due giorni dopo non cambierà niente. E’ la 18 partita in cui non prendiamo gol, aspettiamo lunedì e speriamo di recuperare un po’ di energie. Questa squadra sembra essere addirittura migliorata da quando è stata ferma. Penso che un punto in sette partite lo faremo, no?

Questi ragazzi meritano tutti una medaglia sul petto. Sapevo che era un torneo difficile, so cosa vuol dire vincere un campionato. Anche a Venezia ho vinto, ma non dominando così. In fondo avevo già preparato la festa senza sapere che dovevamo giocare con l’Empoli. Lunedì dobbiamo esplodere, perchè questa squadra merita un riconoscimento speciale. E se vinceremo lunedì sera avremo fatto ugualmente la storia, visto che mancheranno ancora sette parite alla fine”.

 

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.