Palermo, Foschi: “Poteva finire peggio, abbiamo pagato per quello che non abbiamo commesso”

Foschi Palermo

FOSCHI PALERMO – Rino Foschi, direttore sportivo del Palermo, è stato raggiunto dai microfoni di gds.it per commentare la sentenza con la quale, grazie ai 20 punti di penalizzazione al posto della retrocessione, i rosanero potranno giocare in Serie B nella prossima stagione: “Poteva finire anche peggio, quindi oggi siamo contenti per questa sentenza. Abbiamo pagato per quello che non abbiamo commesso, è finita così, siamo contenti, la B ci appartiene e lo abbiamo dimostrato e adesso cerchiamo di ripartire senza preoccupazione. Oggi è successa una cosa bella, fino a tre ore fa eravamo preoccupati ma per fortuna questa volta la giustizia ci ha dato in parte giustamente ragione“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.