Reggina, Aglietti: “Facciamo mea culpa e pensiamo alla prossima”

AGLIETTI BENEVENTO REGGINA – Si è presentato in sala stampa Alfredo Aglietti, dispiaciuto per il 4-0 rimediato dalla sua Reggina al ‘Vigorito’ contro il Benevento. Ecco le sue parole: “Abbiamo approcciato male, il Benevento è partito forte e noi abbiamo sbagliato più di una volta le uscite. Ci hanno messo lì i primi 10 minuti e hanno trovato il gol. Il risultato dipende da tanti fattori ma a livello di prestazione i ragazzi sono dispiaciuti e non ci aspettavamo una partita del genere”.

MEA CULPA – “Non abbiamo avuto reazione nel primo tempo e quella della ripresa è stata tardiva, era molto difficile riaprirla e sul 3-0 era chiusa. E’ una giornata no, facciamo mea culpa e ripartiamo perché martedì abbiamo un’altra partita”.

HETEMAJ – “Abbiamo tre partite in una settimana e c’è una logica di rotazioni dato che ho tre-quattro giocatori che posso far ruotare. Nel secondo tempo non è poi cambiato molto”.

TIFOSI – “E’ giusto prendersi gli applausi quando le cose vanno bene e le critiche quando vanno meno bene, dobbiamo mostrare solo rispetto per i nostri tifosi ed è giusto che vadano a salutarli i ragazzi e non io che non l’ho fatto nemmeno quando vincevamo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.