Venezia, Zanetti: “Sarà un Frosinone più propositivo rispetto a quello dell’andata. Vogliamo continuare a crescere con la stessa filosofia”

 

ZANETTI VENEZIA FROSINONE – Paolo Zanetti, tecnico del Venezia, ha presentato in sala stampa il match contro il Frosinone, in programma domani allo “Stirpe” alle ore 15:00. Queste le parole del trainer arancioneroverde riportate dal sito ufficiale dei veneti:

“Arriviamo bene a questa partita e sappiamo che dovremo fare una grandissima gara per tornare a casa con dei punti da Frosinone. In settimana abbiamo parlato un pò della partita disputata contro il Vicenza, che è stata diversa rispetto a quelle a cui siamo abituati; abbiamo valutato e capito alcune cose ed ho visto i ragazzi con la voglia di continuare a migliorare e lavorare per crescere nel segno della nostra filosofia, che è molto precisa. I nuovi arrivati mi hanno fatto subito una ottima impressione, sono degli ottimi ragazzi, sono carichi e desiderosi di mettere le loro qualità a disposizione della squadra. Adesso magari non hanno ancora i 90 minuti nelle gambe ma tra un mese potranno essere determinanti e sono decisamente un valore aggiunto per noi, dobbiamo dargli un pò di tempo sia per integrarsi che per entrare in condizione. Sono tutti giocatori che possono giocare in più ruoli e non è un caso che siano arrivati giocatori con queste caratteristiche; vanno ad incrementare la nostra imprevedibilità.”

“Il Frosinone ha un organico con grande qualità. E’ strano magari vederli in questa posizione di classifica, ma non significa nulla, manca ancora un girone e nelle partite che ho visto hanno sempre giocato bene. Sono una grande squadra, hanno tantissime soluzioni e sanno giocare con più moduli; saranno desiderosi di tornare alla vittoria, ma troveranno dall’altra parte un Venezia FC che sta lavorando per diventare una squadra che possa stare stabilmente nella parte sinistra della classifica e che sarà pronto a dare battaglia, utilizzando le proprie capacità. Siamo una squadra intraprendente, che ha conquistato punti in classifica perseguendo un concetto chiaro che dobbiamo consolidare mettendoci un pò più di esperienza e malizia, ma abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Troveremo un Frosinone diverso rispetto a quello dell’andata, sarà sicuramente più propositivo.”

“All’andata eravamo ancora una squadra in cantiere ma siamo diventati una squadra che sa imparare dai propri errori e non è un caso se dopo una sconfitta sono sempre arrivati dei punti. Siamo ad oggi una delle squadre che subisce di meno, e se consideriamo le ultime 5 siamo quella che ha subito di meno in assoluto; dobbiamo quindi consolidare la parte difensiva e ragionare sempre su come colpire l’avversario. Questa non è solo la mia filosofia, ma è anzi quella di tutta la società.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.