Il comunicato del Vicenza: “Gol di Barba arrivato a tempo abbondantemente scaduto, chiediamo spiegazioni”

VICENZA BENEVENTO NOTA – La società LR Vicenza si dichiara attonita per quanto avvenuto nei minuti finali della gara di ieri sera contro il Benevento, valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie BKT.

Il gol del 2-3 di Barba è avvenuto infatti a tempo abbondantemente scaduto, come evidenziato non solo dalla società biancorossa nel post partita, bensì anche da tutti i media.
La stessa punizione, azione che precede e genera il successivo calcio d’angolo dal quale è scaturita la rete, si verifica già a recupero terminato. Vi sono quindi ben due interruzioni del gioco, con due calci da fermo lasciati battere dalla direzione arbitrale del Sig. Valeri oltre il recupero assegnato dallo stesso.
Il fatto non appartiene alla sfera soggettiva delle decisioni arbitrali, ma è un dato oggettivo, verificabile e incontrovertibile. Senza soffermarsi sul netto fallo subito da un nostro giocatore e non ravvisato da parte dell’arbitro, prima degli avvenimenti sovra descritti. E sono solo gli ultimi di una serie di episodi penalizzanti che dall’inizio del torneo hanno ulteriormente influito sui risultati della squadra.

Il Club si attende che quando accaduto sia oggetto di profonda analisi da parte degli organi competenti, in segno di rispetto e di attenzione che la storia, il territorio e la proprietà che rappresenta, impongono.

FONTE: Sito ufficiale Vicenza

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.