Vicenza-Benevento, Brocchi: “Perdere una partita immeritatamente ci può anche stare ma perdere come oggi è inaccettabile”

VICENZA BENEVENTO BROCCHI – Al termine della sconfitta casalinga tra Vicenza e Benevento, Mister Brocchi ha espresso tutta la sua rabbia e insoddisfazione in conferenza stampa. Queste le sue parole “Perdere una partita immeritatamente ci può anche stare ma perdere come oggi è inaccettabile. Diaw? Non sta bene, era uno degli acciaccati. Anche le condizioni metereologiche non aiutano. Purtoppo con fuori Longo, Meggiorini, Mancini e adeso Diaw siamo stati costretti a giocare senza attaccante, poi ho fatto entrare Alessio per avere anche un po’ di presenza davanti. Dalmonte si esprime sicuramente meglio sugli esterni che davanti. Perugia? Faremo quello che abbiamo fatto oggi e cercheremo di metter in campo i giocatori con le caratteristiche migliori cercando di fare quello che abbiamo fatto oggi fino a quegli ultimi 10 secondi di extra time. Giocare subito dopo tre giorni? Io vorrei giocare domani per la rabbia che ho dentro io e i miei ragazzi, sono sicuro che questa squadra fa degli errori tecnici, di lettura ma non di carattere e voglia. Sto vedendo un gruppo che lavora bene proprio dal punto di vista dell’intensità della voglia di ottenere i risultati e sta cercando con tutte le forze di uscire da questa situazione di classifica. Ma quando porti a casa zero punti in partite come queste è normale essere rammaricati. L’unica cosa che so per certo che non farò io e neanche i miei ragazzi è mollare. Bisogna sbagliare qualcosina in meno e fischiare al momento giusto dato che erano già quattro i minuti di recupero. Bisogna limare gli errori tecnici e di valutazione che ti portano a subire qualcosa in meno. Giacomelli? In questo momento la squadra non può partire con Dalmonte con sottopunta un attaccante e Ranocchia in centrocampo. Credo che Dalmonte sia più incisivo dall’inizio in questo momento.  Sta lavorando bene e come gli ho detto in questo momento è il capitano che lui vuole essere, è positivo per la squadra”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.