Crotone, Stroppa: “Arbitri? Non parlo più, le cose sono evidenti. Squadra straordinaria per un’ora”

STROPPA CROTONE – Giovanni Stroppa, tecnico del Crotone, è intervenuto ai microfoni della stampa a margine della sconfitta casalinga contro il Perugia. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da ilrossoblu.it: “Degli arbitri non parlo più, tanto le cose sono evidenti. La squadra ha reagito bene nel  campo. Per un’ora di partita siamo stati straordinari. Sul primo gol un po’ ingenui e un po’ polli. L’unica cosa che non mi è piaciuta della mia squadra è la reazione dopo il 25esimo del secondo tempo. Questa sconfitta potrebbe farci bene perché forse qualcuno pensava che avevamo già vinto il campionato. 

Di solito la differenza la facciamo con i cambi, oggi non è stato così. Chi è entrato poteva e doveva dare di più, anche se non è colpa loro la sconfitta. Eravamo la miglior difesa fino a due partite fa, ma io non vedo cali, ma errori come nel caso dei gol. Sul primo gol eravamo quattro contro due ma non abbiamo seguito Iemmello, il secondo forse era in fuorigioco, sul terzo eravamo di nuovo in superiorità numerica ma non abbiamo seguito la diagonale. La squadra ha fatto la partita e la prestazione ma è stata sfortunata negli episodi. Arbitraggio? Ripeto, non posso prendermi una squalifica, alcune cose sono evidenti, spero che certe cose le diciate voi che non siete a rischio squalifica“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.