Vicenza, Rosso: “Gli arbitri devono fare un mea culpa, è una presa per i fondelli”

ROSSO VICENZA ARBITRI

ROSSO VICENZA ARBITRI – Stefano Rosso, presidente del Vicenza, ha pronunciato parole dure nei riguardi dell’operato arbitrale al termine della gara persa col Benevento.

Queste le sue dichiarazioni, riprese da Trivenetogoal.it:

“Una beffa? No, abbiamo fatto quello che potevamo con una squadra in forte difficoltà a livello numerico. È stata una grande prestazione nonostante avevamo preso due gol. Quest’anno il livello degli arbitri contro di noi è molto molto basso. Arrabbiato per il gol al 95′ dopo che c’erano tre minuti di recupero? Sono arrabbiato perché c’era una punizione per noi non fischiata e c’è stata la volontà di fischiare più da una parte che dall’altra.

Ancora una volta gli arbitri devono fare un mea culpa poi evidentemente se non vinciamo qualche limite lo abbiamo e dobbiamo lavorare per migliorare ma sicuramente ci faremo sentire perché questa è una presa per i fondelli sempre ai danni del Vicenza. Cuore e passione sempre presenti anche stasera: quelli sempre, è il Vicenza, e questa società lotterà fino alla fine e non molleremo mai un cm. L’infortunio di Diaw?Piove sempre sul bagnato, ma è entrato un ragazzo che ha fatto il suo.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.