Road to Playoff – Il Monza fa il colpo grosso a Salerno. Pesante successo del Brescia contro la SPAL, Chievo avvisato: il punto della situazione

PLAYOFF SERIE B – E’ appena terminata la 35a giornata del campionato di Serie B, che ha segnato il ritorno in campo dei club a due settimane di distanza dall’ultima volta, in seguito allo stop deciso dalla Lega B per permettere la disputa delle gare da recuperare. Atto dovuto per consentire la contemporaneità e la regolarità del rush finale. Archiviato, quindi, il primo dei quattro capitoli che costringeranno le squadre cadette a giocarsi tutto nell’arco di dieci giorni. Paradiso o Inferno, questo il loro destino.

Road to playoff, voltiamo lo sguardo indietro e ripartiamo da dove ci eravamo lasciati: agguerrito duello in cima alla griglia tra Lecce, al secondo posto a quota 61 punti, e la Salernitana, terza con un punto in meno. Più staccate le concorrenti: Monza quarto a 55 punti, segue il Venezia con 53. Cittadella e SPAL entrambe a quota 50, col Chievo in possesso dell’ultimo posto a disposizione con un punto in meno. I clivensi, però, dovranno difendere con le unghie e con i denti la posizione, considerando l’agguerrita concorrenza di Reggina (47), Brescia e Pisa (44) e Cremonese (43).

 

Caratterizzata da tantissimi scontri diretti in ottica spareggi, la 35a giornata ha regalato sorprese e ha reso la situazione sempre più incerta. Ecco tutti i risultati finali:

Lecce-Cittadella 1-3

Salernitana-Monza 1-3

Venezia-Chievo 3-1

Brescia-SPAL 3-1

Cremonese-Reggina 1-1

Frosinone-Pisa 3-1

Virtus Entella – Vicenza 1-2

Brutta caduta interna del Lecce, che cade sotto i colpi del Cittadella, abile a consolidare la propria posizione nella griglia. I salentini, però, riescono a conservare il secondo posto, considerando la contemporanea sconfitta tra le mura amiche della Salernitana contro il Monza, nella sfida che ha segnato il ritorno alla riscossa di Super Mario Balotelli. Adesso, a tre punti dalla promozione diretta, i brianzoli si giocheranno tutto nella sfida casalinga di martedì 4 maggio contro il Lecce.

Balzo in avanti del Venezia, che mette nei guai il Chievo: i clivensi adesso sentono il fiatone delle concorrenti. A partire dalla Reggina, reduce dalla conquista di un punto positivo sul campo della Cremonese. Per i grigiorossi di Pecchia si tratta di un’occasione sprecata per spingersi oltre l’asticella di metà classifica. Discorso simile per il Pisa, che cade sul campo del Frosinone.

Da registrare il pesantissimo successo interno del Brescia contro la SPAL: i lombardi adesso sono nel vivo della lotta playoff. Gli uomini di Rastelli, invece, perdono qualche certezza, nonostante i 50 punti a disposizione. Da segnalare, infine, l’accensione di una fiammella della speranza in casa Vicenza, dopo il successo esterno contro la Virtus Entella: sarà difficile, ma gli uomini di Di Carlo vorranno crederci fino alla fine.

La situazione aggiornata:

2) Lecce 61

3) Salernitana 60

4) Monza 58

5) Venezia 56

6) Cittadella 53

7) SPAL 50

8) Chievo 49

9) Reggina 48

10) Brescia 47

11) Cremonese 44

12) Vicenza 44

13) Pisa 44

bonus
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Studente in Televisione, Cinema e New Media alla IULM. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.