La Serie B vuole chiarimenti sui piani in caso di stop dei campionati: Balata scrive a Gravina

Balata Lega B

RIPRESA CAMPIONATO SERIE B – Algoritmo. Questa la parola che ha suscitato preoccupazione nelle ultime ore. Gabriele Gravina l’ha utilizzata come strumento in vista di una nuova interruzione dei campionati, ma le parti interessate vogliono vederci chiaro. Tra queste c’è, ovviamente, la Lega B, con il presidente Mauro Balata che ha inviato una lettera proprio a Gravina (messaggio poi esteso anche a Dal Pino, Ghirelli e Sibilia, proprio perché bisogna coinvolgere tutti). La legittima volontà del numero uno della cadetteria, come racconta il Corriere dello Sport, è quella di non farsi trovare impreparato in vista del Consiglio Federale fissato il prossimo 8 giugno, dove saranno trattati altri argomenti oltre il cruciale algoritmo, come la sostenibilità e l’attuazione anche in Serie B e C del protocollo medico-scientifico. Tornando a quanto citato in apertura, a far discutere sono i Piani B e C, che dovranno essere chiariti per le notevoli ripercussioni che avranno in termini di playoff, playout e, di conseguenza, promozioni e retrocessioni. Bisognerà spiegare per filo e per segno quello che viene definito “meccanismo emergenziale”, onde evitare incomprensioni e successive polemiche. Il tono utilizzato nella lettera, come apprendiamo, è stato cordiale e conciliativo, ma anche risoluto e tecnico. Balata, da giurista, ha citato alcuni articoli dello Statuto FIGC (in particolar modo l’articolo 3 comma 1, l’articolo 13 comma 2 e l’articolo 27 comma 3) proprio per soddisfare ogni richiesta di chiarimento.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.