Serie B, il punto promozione: tonfi per Empoli e Lecce, il Monza vince a Salerno nel segno di Balotelli

PUNTO PROMOZIONE SERIE B – È ancora tutto aperto al termine della 35a giornata del campionato cadetto: distanze invariate tra le prime tre della classe che sono uscite sconfitte da questo turno. L’Empoli resta a + 7 sul Lecce, nonostante la seconda battuta d’arresto in stagione (contro l’Ascoli); i giallorossi cadono al “Via del Mare” per 3-1 contro il Cittadella, mentre la Salernitana non ne approfitta, anzi perde lo scontro diretto di giornata contro il Monza, che grazie ad uno straordinario Balotelli si rifà sotto in classifica.

ASCOLI EMPOLI

Non è il solito Empoli quello che va al “Del Duca”. Gli azzurri infatti subiscono a più riprese le folate bianconere che dopo diverse occasioni create dal tandem offensivo Bajic-Dionisi, vanno in vantaggio proprio grazie all’ex Frosinone al 39′: gran stop in area della punta che si sposta con l’esterno il pallone e con il destro insacca sul primo palo dove Brignoli non puó arrivare. Nella ripresa la capolista prende anche il secondo gol al 60′: lancio di Pucino per Bajic che scatta sulla linea del fuorigioco e, davanti a Brignoli, batte il portiere con un preciso sinistro. 2-0. Termina così.

LECCE CITTADELLA

Il Lecce sciupa una ghiotta occasione per accorciare sull’Empoli e staccare la Salernitana e crolla col Cittadella. Sono proprio i veneti a passare con un preciso sinistro di D’Urso al 18′, palla deviata da Hjulmand che si insacca nel sette, alla destra di Gabriel. Al 27′ i giallorossi pareggiano: servizio perfetto di Henderson per Coda che stoppa e fulmina il portiere. 1-1. In avvio di ripresa però il Cittadella si riporta in vantaggio con un eurogol del salentino Rosafio, che si accentra e fa partire un sinistro a giro che si spegne all’incrocio. Nel finale i granata trovano anche il punto del 3-1, chiudendo la partita con Proia, bravo a chiudere un ottimo invito di Donnarumma.

SALERNITANA MONZA

Il big match di giornata se lo porta a casa il Monza che dà un calcio alle veementi polemiche settimanali, espugnando l’Arechi. Dopo lo 0-0 del primo frangente di gara, fioccano i gol nella ripresa. Sono i brianzoli a mettere la freccia al 49′ con Frattesi che sfrutta uno scontro fortuito tra Di Tacchio e Gyomber e solo davanti a Belec, lo batte agevolmente. I granata non ci stanno e pareggiano due minuti dopo: Capezzi pesca Gondo che si incunea in area e con un tocco morbido supera Di Gregorio, in uscita disperata. 1-1. All’80’ con l’ingresso di SuperMario Balotelli cambia tutto: il centravanti biancorosso segna prima all’81’ sfruttando una ribattuta di Belec sulla punizione di Barberis e poi chiude il contro nel recupero, girando in porta un perfetto assist di D’Alessandro.

 

bonus
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.