Il CT Mancini su Balotelli: “Non ha fatto molto per tornare ai suoi livelli. Resta un grande dispiacere”

MANCINI BALOTELLI NAZIONALE – Intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport Roberto Mancini, CT della Nazionale Italiana di Calcio, ha toccato anche il tema Balotelli, da lui stesso lanciato tra i grandi nella stagione 2007/2008 ai tempi dell’Inter e con il quale ha condiviso anche l’esperienza al Manchester City.

Il selezionatore azzurro sperava in un cambio di rotta da parte dell’attuale attaccante del Monza, dopo numerose esperienze poco felici, che però non è mai arrivato:

“Due anni fa aveva ancora 28 anni. Era nel pieno della maturità, poteva ancora migliorare. L’ho richiamato in Nazionale per dargli una spinta. Speravo in un sussulto d’orgoglio per tornare ad essere il grande giocatore che ha dimostrato di poter essere. Purtroppo non ha fatto molto per tornare ai suoi livelli. Resta un grande dispiacere“ – riporta Monza-News.it.

 

bonus
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.