Salernitana, la voce di Gravina sulla richiesta del Benevento: “Richiedere verifiche è un loro diritto”

GRAVINA SALERNITANA BENEVENTO – Il Consiglio Federale ha accettato la richiesta di trust della Salernitana e sulla questione si è espresso anche il presidente Gravina, queste le parole riportate da Ottopagine.it: “Sul tema Salernitana ha posto una condizione promodica su quelle che sono le valutazioni tecniche e legali. Non ci sono state valutazioni politiche, come qualcuno ha paventato. Con me si fanno le cose senza forme di confronti o tensioni personali. Voglio solo il bene della Federazione e del calcio italiano. La nostra classe dirigente deve rispettare degli impegni. Nell’ultimo Consiglio Federale avevamo adottato una decisione che non consentiva più la multiproprietà. Sono rimaste quelle già in essere. Su questo, entro il 15 luglio, porteremo un provvedimento che chiarirà in maniera definità l’evoluzione delle multiproprietà. Non si può andare avanti aspettando un evento come quello vissuto negli ultimi 40 giorni. Alla luce dei documenti presentati e al parere della Covisoc, il Consiglio Federale ha ritenuto opportuno accettare e condividere il percorso proposto dalle due società proprietarie della Salernitana. Abbiamo assecondato questa loro proposta. Saremo molto vigili perché tutto ciò che oggi è un aspetto formale non deve diventare violazione del principio d’indipendenza o influenza del potere decisionale. Entro sei mesi, la Salernitana deve cambiare proprietà tramite il trustee. Se ciò non avverrà, la Salernitana sarà fuori dalla serie A”. “Mi attengo a quelli che sono i fatti. Il Benevento ieri ha mandato una diffida con richiesta di accesso agli atti che non sarà impedita perché bisogna lavorare con la massima trasparenza. Abbiamo messo al primo posto il valore sportivo di una realtà nel rispetto delle norme. Il Benevento ha tutto il diritto di poter chiedere verifiche o tutelare i propri interessi”. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.