17 Settembre 2022

Al Ferraris la decide Jagiello: il Genoa batte 1-0 il Modena

GENOA MODENA – Al Ferraris di Genova si sfidano, per la sesta giornata di Serie B, il Genoa e il Modena. I rossoblù scenderanno in campo con l’unico obbiettivo di rimediare alla prima sconfitta stagionale maturata venerdì scorso al Barbera contro il Palermo. Dall’altra parte, invece, i neopromossi canarini si trovano in una situazione di […]

Getty Images - Via One Football

GENOA MODENA – Al Ferraris di Genova si sfidano, per la sesta giornata di Serie B, il Genoa e il Modena. I rossoblù scenderanno in campo con l’unico obbiettivo di rimediare alla prima sconfitta stagionale maturata venerdì scorso al Barbera contro il Palermo. Dall’altra parte, invece, i neopromossi canarini si trovano in una situazione di evidente difficoltà, arrivando in casa del grifone dopo due sconfitte consecutive e soli 3 punti in classifica. Rispetto alla sconfitta di Palermo, il Genoa  perde Ekuban, fin qui sempre titolare. Blessin cambia anche in difesa, al posto di Bani spazio in difesa a Vogliacco e davanti al giovane turco Yalcin ad affiancare Coda. Tesser conferma il modulo ma cambia alcuni interpreti, preferito Armellino a Tremolada sulla trequarti e in attacco Marsura al posto di Bonfanti.

PRIMO TEMPO

Partita che inizia un po’ bloccata, con entrambe le squadre che non provano l’affondo, ma al 7′ grande occasione per Portanova che riceve un bel lancio di Yalcin, stop in corsa a saltare il difensore ma la conclusione è alta sopra la traversa. Dopo pochi secondi prima ammonizione del match per Gargiulo per un fallo su Jagiello. Al 11′ tentativo dalla distanza di Pajac ma la conclusione non è molto potente e Gagno la fa sua senza difficoltà. Il Modena non ci sta e al 13′ una grandissima progressione di Diaw mette in difficoltà tutta la retroguardia rossoblu, ma Martinez con un’ottima uscita bassa, sventa ogni pericolo. Al 27′ ancora un’azione intraprendente di Diaw sulla destra, Dragusin non lo tiene e lo abbatte in area. Zufferli in un primo momento assegna il rigore, ma l’assistente segnala fuorigioco e il grifone la scampa. Un paio di minuti dopo, grande gesto tecnico di Yalcin che manda fuori tempo il suo marcatore, allarga per Jagiello che davanti a Gagno decide di calciare un diagonale sul secondo palo, ma il pallone esce di pochissimo. Al 40′ seconda ammonizione nelle fila dei canarini indirizzata a Diaw per un fallo su Dragusin. Dopo un primo tempo molto combattuto, il Genoa trova la via del gol. Grande azione degli uomini di Blessin finalizzata da Jagiello che raccoglie la sfera al limite e segna un con un bel diagonale.

SECONDO TEMPO

Mister Tesser prova a cambiare le carte in tavola e inserisce Giovannini e Falcinelli. Al 3′ tentativo da fuori area di Jagiello ma il tiro è troppo centrale facile presa per Gagno. Al 7′ occasione per Falcinelli che riceve il pallone all’altezza della lunetta dell’area di rigore, ma svirgola male e Martinez para senza problemi. Un minuto dopo, Coda servito benissimo da Portanova non riesce a girarsi a pochi passi dalla porta. Errore di ripartenza del Modena che premia Badelj che si ritrova a tu per tu con Gagno, il croato tenta il dribbling ma il portiere ospite è bravo a non farsi superare e fa sua la sfera. Al 11′ grande occasione per i rossoblu con un grandissimo tiro di Pajac che colpisce in pieno il palo per poi spegnersi sul fondo. Al 19′ occasione interessante del Genoa, palla del neo-entrato Aramu per Pajac che crossa in cerca di Portanova e Coda, ma nessuno dei due arriva sul pallone. Al 37′ contropiede della squadra ligure, campo aperto per Pajac che serve Portanova che viene fermato bene da Silvestri. Al 44′ grandissima occasione per Massimo Coda servito da un cross al bacio di Strootman, l’attaccante al volo indirizza il pallone verso il primo palo, ma una grande reazione di Gagno nega il raddoppio al Genoa. In pieno recupero, ancora Coda sulla fascia destra prova a servire Yeboah, ma ancora Gagno che salva la porta modenese. Il Genoa chiude in attacco, Aramu leggermente defilato tenta la conclusione ma ancora un ottimo Gagno nega il primo gol in rossoblu all’ex Venezia. Termina così al Ferraris, con la prima vittoria casalinga del Genoa in questa stagione grazie alla rete di Jagiello nel primo tempo che manda KO un buon Modena.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.