Consiglio Federale, si valuterà il Lodo Giulini: due retrocessioni in B, no alla terza promozione

FIGC

CONSIGLIO FEDERALE CALCIO – Dopo giornate di frenetiche polemiche a causa della presa di posizione della Lega Serie A (come noto: blocco di retrocessioni dalla A e promozioni dalla B in caso di nuova interruzione del campionato) quest’oggi si terrà l’atteso Consiglio Federale. La proposta appena ribadita sarà, sulla carta, categoricamente bocciata. Come analizzato dalla Gazzetta dello Sport, bisognerà vedere se la votazione porterà alla spaccatura totale oppure se ci sarà un tentativo di mediazione. In questo discorso si inserisce il Lodo Giulini, promosso dal presidente del Cagliari, che sarà discusso in data odierna. Il numero uno dei sardi ha suggerito, qualora i campionati effettivamente dovessero subire un nuovo stop, di promuovere esclusivamente le prime due classificate dalla B alla A, evitando la terza promozione (che, nel caso in cui venisse invece consentita, non passerebbe dai playoff previsti dal regolamento). Dato che le promozioni passerebbero da due a tre, anche le retrocessioni dalla A risulterebbero essere due e non più tre, con la terzultima che dunque continuerebbe a militare nella massima serie. L’idea di Giulini è stata già esposta al presidente della FIGC Gabriele Gravina e, come detto poc’anzi, sarà discussa nel Consiglio Federale.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.