Suicidio Empoli con due rigori sbagliati, il Chievo vola in semifinale pareggiando 1-1 ai supplementari

CHIEVO – EMPOLI 

Allo stadio “Bentegodi” va in scena il primo turno dei play-off del campionato di Serie B 2019/2020. I padroni di casa del Chievo, che hanno terminato al 6° posto, affrontano l’Empoli, arrivato settimo. Come da regolamento, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si andrà ai supplementari e in caso di nuovo pareggio passerà il turno il Chievo, in quanto squadra miglior classificata.

PRIMO TEMPO

Nella prima parte di gioco il Chievo assume il pallino del gioco, facendo capire all’Empoli la propria intenzione di portare a casa la partita. Ci provano Garritano e Obi, ma senza successo. L’Empoli risponde al 16′ con una conclusione targata Ricci, ma Semper fa buona guardia. Poi ci prova anche Bandinelli, ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. I clivensi ci provano con Djordjevic sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma anche in questo caso il pallone finisce a lato. Una gara molto equilibrata che non esclude capovolgimenti di fronte. Al 38′ ci prova Henderson a sbloccare il match con un destro dai 30 metri: vola Semper. Nei minuti finali del primo tempo c’è spazio per l’occasione firmata Segre.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione inizia con un Empoli propositivo e il destro di Bandinelli finisce di pochissimo a lato del secondo palo. Al 54′ l’arbitro concede un calcio di rigore a favore del Chievo, dopo la respinta di Romagnoli col braccio destro. Decisivo in questo caso l’intervento del VAR. Tuttavia, Brignoli compie il miracolo e riesce ad ipnotizzare Djordjevic! Si resta sullo 0-0! I clivensi provano a riscattarsi con Vignato, ma il suo destro finisce poco sopra la traversa. Nella parte finale del match si registrano diversi errori da entrambe le parti, la tensione sale. All’87’ l’arbitro concede un calcio di rigore per l’Empoli dopo un fallo di Dickmann su Mancuso: dal dischetto va Ciciretti, ma Semper gli nega la gioia della rete mandando la palla sul palo. Incredibile, perfetta parità anche dal punto di vista dei rigori falliti. Cinque i minuti di recupero: Ciciretti prova a riscattarsi con un calcio di punizione, la palla finisce di un soffio fuori dallo specchio della porta. I clivensi chiudono in sofferenza, si andrà ai tempi supplementari.

 

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

L’Empoli si proietta subito in avanti per cercare la rete del vantaggio, Mancuso sugli scudi. Al 97′ il Chievo passa in vantaggio: sugli sviluppi di un cross di Rigione, Garritano devia il pallone in rete beffando Brignoli. Gol importantissimo per i clivensi. Al 102′ l’arbitro Ghersini, dopo un consulto al VAR, assegna un altro calcio di rigore per l’Empoli dopo il fallo di mano commesso da Dickmann. La Mantia si incarica di tirare dagli undici metri, ma il suo destro finisce clamorosamente in curva. Incredibile il “suicidio” dell’Empoli. Termina il primo tempo supplementare.

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

Al 109′ l’Empoli riesce finalmente a segnare: sugli sviluppi del cross di Henderson, Romagnoli fa sponda e Tutino riesce ad insaccare il pallone in rete. 1-1, adesso gli ospiti possono crederci! Subito dopo ci prova Mancuso, ma la sua conclusione esce fuori dallo specchio della porta. Gli uomini di Marino si lanciano in avanti, ma non c’è più tempo. Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine della partita e il Chievo può festeggiare la qualificazione in semifinale.

 

TABELLINO FINALE CHIEVO-EMPOLI 1-0 (D.T.S.)

CHIEVO (4-3-3) : Semper; Dickman, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre (117′ Cavar), , Obi (73′ Di Noia), Esposito (80’Zuelli); Garritano (117′ Karamako), Vignato, Djordjevic (91′ Ceter). A Disp: Nardi, Cotali, Ivan, Ongenda, Pavlev, Morsay, , Grubac. Allenatore: Alfredo Aglietti

EMPOLI (4-3-3) : Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou, Romagnoli, Antonelli (67′ Pinna); Ricci (67′ Frattesi), Henderson, Bandinelli (106′ Tutino); Ciciretti (100′ Moreo), La Mantia, Bajrami (67′ Mancuso). A Disp: Branduani, Perucchini, Zurkowski, Fantacci, Balkovec, Viti, Sierralta. Allenatore: Pasquale Marino

ARBITRO : Sig. Ghersini di Genova. Assistenti: Robilotta/Pagnotta. VAR: Aureliano/Minelli.

Ammoniti: 40′ Henderson (E), 94′ Ceter (C),

Nato a Palermo nel 1996. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo e studente specializzando in Televisione, Cinema e New Media alla IULM.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.