Calciomercato Serie B, da Bjarnason a Verdi fino a Molina: ecco le ultime trattative natalizie

CALCIOMERCATO SERIE B

CALCIOMERCATO SERIE B – Dopo l’interessamento del Rosenborg, anche altri importanti club della scena scandinava hanno messo gli occhi sul difensore del Lecce, Brynjar Bjarnason. Il 22enne, nazionale islandese, è già in cima alla lista dei desideri del Rosenborg, club che secondo il quotidiano islandese Fótbolti.net ha già presentato un’offerta, accettata, al Lecce. Come si legge su CalcioLecce.it, negli ultimi giorni, però, si è scatenata una gara tra le grandi dell’Eliteserien norvegese. I campioni del Bodö/Glimt e il Valerenga, sono interessate a Bjarnason. Altre sirene arrivano anche dalla Svezia. Secondo quanto riferisce Nettavisen, anche il Malmö, fresco vincitore del titolo nazionale, si è fatto avanti per lui.

Secondo quanto raccolto da TMW, l’ex Cosenza Andrea Hristov, centrale difensivo bulgaro dello Slavia Sofia, potrebbe tornare in Italia. Su di lui è forte il pressing del Frosinone. Oltre ai gialloblù, il classe ’99 sarebbe finito nel mirino del Legia Varsavia.

Secondo quanto riportato da Il Tirreno, il Livorno si sta muovendo per Michele Russo, difensore della Ternana. Il classe 1986 è fuori dai progetti di Cristiano Lucarelli, essendo stato escluso dalla lista di Serie B. Infatti, dopo due anni con la maglia rossoverde, il 35enne è vicino al Livorno, società ripartita dall’Eccellenza in seguito alla cancellazione dal calcio professionistico.

Continuano le trattative che porterebbero Riccardo Spaltro, difensore della Spal, a un ritorno in Serie C. Secondo quel che riporta TuttoC.com, oltre all’interesse dell’Avellino, si sarebbe aggiunto quello del Cesena. Contatti sempre più frequenti, con i campani leggermente in vantaggio. Gli estensi lavorano in uscita per poi poter provare a pensare a qualche colpo per rinforzare la rosa in vista della seconda metà di stagione.

Il Pordenone, in attesa che arrivi il mercato di riparazione per apportare alcune modifiche alla propria rosa, potrebbe decidere di legarsi nuovamente a Davide Gavazzi. Il centrocampista, protagonista con la maglia dei ramarri negli ultimi positivi campionati, dopo il brutto infortunio di qualche mese fa, aveva rescisso il contratto. Adesso – come riporta Il Gazzettino di Pordenone – è tornato ad allenarsi al centro sportivo De Marchi e potrebbe presto tornare al servizio di Tedino.

Il Monza, per accontentare le richieste del suo tecnico Stroppa e assicurarsi una pedina di sicuro affidamento, potrebbe affondare il colpo per Salvatore Molina. L’esterno, ai margini del progetto di Modesto, potrebbe lasciare la Calabria durante la prossima finestra di mercato. Stroppa è da sempre un suo estimatore, tanto che lo avrebbe chiesto alla proprietà già quest’estate. A riportare l’indiscrezione è ilcalciocalabrese.it. Inoltre, come riportato da La Stampa si starebbe ragionando sul colpo Simone Verdi, jolly offensivo in uscita dal Torino e per il quale Cairo troverà una sistemazione. C’è però da battere la concorrenza di un possibile ritorno a Bologna per il classe 92′, che sarebbe un colpo di alto spessore per la Serie B. Galliani ci proverà per gennaio.

Il Lecce inizia a guardarsi intorno per quel che riguarda il mercato di gennaio, soprattutto si proverà a rinforzare il reparto del centrocampo. Torna di moda un profilo a lungo seguito dai giallorossi, ovvero l’esterno del Molde Erik Hestad. Il contratto del norvegese va in scadenza il 31 dicembre e Corvino segue attentamente gli sviluppi della situazione, per provare un parametro zero che andrebbe ad arricchire la rosa a disposizione di Baroni. Lo riporta Tuttomercatoweb.com.

Il Cosenza, a pochi giorni dall’inizio del mercato invernale, lavora per fornire ad Occhiuzzi le giuste pedine con cui provare a mantenere la categoria. Il ds Goretti, per rinforzare l’attacco, monitora attentamente la vicenda legata a Simone Mazzocchi. Il classe 98′ è attualmente in prestito alla Ternana ma è di proprietà dell’Atalanta. Piace al direttore per la sua natura camaleontica, che lo rende pericoloso e incisivo quando è libero di muoversi su tutto il fronte offensivo e anche perché è bravo da riferimento centrale. A riportarlo è cosenzachannel.it

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco Gala ed ho 26 anni. Giornalista Pubblicista e Laureato Magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Dirigo la testata PianetaSerieB.it e quotidianamente insieme al mio team provo a fare un lavoro da Serie A per un portale che si occupa di Serie B. Mi trovi anche su PianetaChampions.it!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.