8 Giugno 2024

Cittadella, Marchetti: “Masciangelo ci darà una grossa mano. Gorini? Devo ancora parlare con il presidente”

Le parole del DG granata

Il Cittadella inizia a programmare la prossima stagione.

La formazione veneta, nella giornata di ieri, ha infatti ufficializzato il primo colpo di mercato. Si tratta di Edoardo Masciangelo, terzino reduce dall’esperienza con il Benevento, di ritorno in Serie B dopo l’anno trascorso nel girone C di Serie C con i colori della Strega. Il DG Stefano Marchetti ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione ufficiale del calciatore classe 1996. Ecco le sue parole, riprese dall’edizione odierna de “Il Gazzettino di Padova”:

È un giocatore di esperienza e qualità. Ha voluto fortemente venire qui a Cittadella e tutto questo mi dà soddisfazione, dal momento che non gli mancavano le richieste. Quando ci siamo visti ha sposato subito la causa granata. Aldilà della qualità del giocatore, di spessore, e con una carriera importante alle spalle, mi è piaciuto il Masciangelo-uomo, la sua voglia di approdare in maglia granata, il suo entusiasmo. Credo possa darci una grossa mano. È un terzino molto offensivo, di fascia. Può fare l’esterno di una difesa a quattro oppure il quinto a centrocampo. Lo ritengo un acquisto importante”.

Sulle prossime mosse di mercato. “Intanto è arrivata una pedina di spessore, c’è il tempo per fare tutte le altre valutazioni. In questo momento voglio solo parlare di Masciangelo, un nome che magari un mese fa non avevo in testa per tutta una serie di motivi. Poi nascono determinate situazioni e Masciangelo rappresenta un’opportunità importante, quindi ho lasciato perdere altre piste. Il mercato è in continuo movimento, può sempre succedere di tutto. Lo ritengo un acquisto importante. Pittarello? Finora lo Spezia nonni è fatto sentire, i suoi dirigenti hanno comunque il mio numero”.

La chiosa finale riguarda il futuro di Edoardo Gorini: “Non mi espongono finché non ho deciso, devo ancora parlare e confrontarmi con il mio presidente. Ho sempre fatto così, anche negli anni scorsi con Foscarini e Venturato, i veri contratti sono i rapporti instaurati tra le persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.