13 Giugno 2022

Modena, senti Ballotta: “Qualche innesto servirà, soprattutto in attacco. La B sarà durissima”

BALLOTTA MODENA – Marco Ballotta, ex portiere e simbolo del Modena, è stato intervistato dal Resto del Carlino per parlare del futuro della squadra emiliana. “Il prossimo campionato sarà sicuramente durissimo, ci sono tante squadre che non essendo riuscite a salire in A vorranno riproporsi e quelle retrocesse vorranno inevitabilmente tornare in massima serie. Quindi, sarà un campionato […]

MODENA F.C.

BALLOTTA MODENA – Marco Ballotta, ex portiere e simbolo del Modena, è stato intervistato dal Resto del Carlino per parlare del futuro della squadra emiliana.

“Il prossimo campionato sarà sicuramente durissimo, ci sono tante squadre che non essendo riuscite a salire in A vorranno riproporsi e quelle retrocesse vorranno inevitabilmente tornare in massima serie. Quindi, sarà un campionato molto interessante da vedere e il Modena sono convintissimo farà la sua figura perché il presidente è carico, vuole fare bene e già si sta vedendo quale sia il suo pensiero. Non vuole partecipare, anche se non sarà protagonista sin da subito ma vorrà fare bella figura.

Il Modena ha bisogno di attaccanti e ce lo ricordiamo dalla C: non dico fosse il punto debole ma qualche problema c’è stato. Si creavano tante occasioni da gol ma non si è concluso sempre allo stesso modo, col salto di categoria è necessario sicuramente aumentare il tasso tecnico e d’esperienza in un campionato che per molti sarà nuovo, qualche innesto di esperienza ci vuole.”

Ballotta evita paragoni tra il suo Modena e quello attuale

“Non si possono fare paragoni, io penso che quella nostra squadra fosse diversa da quella attuale. I giocatori, senza nulla togliere a quelli di quest’anno che non conosco, erano degli uomini prima di tutto. E quando hai degli uomini prima che giocatori puoi superare qualsiasi ostacolo, erano giocatore su cui puntare e li avevi sempre, difficilmente ti tradivano quando serviva. Nei momenti di difficoltà abbiamo saputo sempre reagire, il secondo anno di serie A siamo retrocessi per mille motivi, davvero per mille motivi. Quindi, a maggior ragione, dico che questo Modena avrà bisogno di qualche inserimento.”