Carpi, Rolando: “La squadra è viva, mancano quindici finali”

ROLANDO CARPI – Intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del Carpi, Gabriele Rolando ha analizzato la sconfitta degli emiliani sul campo del Brescia: “Sul rigore sono stato disattento, mi è sbucato alle spalle ma non l’ho spinto o trattenuto. E’ dubbio, ma dobbiamo stare più attenti. Sul gol sono stato bravo a crederci, peccato per il risultato. Il rigore sbagliato può aver inciso un po’ subito a livello morale, ma abbiamo abbiamo risposto, la squadra è viva e se vai sul 2-2 cambia la partita. Abbiamo concesso due gol su errori nostri, ma abbiamo dimostrato di essere all’altezza del Brescia e usciamo purtroppo senza punti ma a testa altaLa classifica? Mancano 15 finali, abbiamo dimostrato di essere all’altezza sia oggi che col Verona e restiamo fiduciosi. Giocheremo due gare in casa e dobbiamo far valere il fattore campo per dare una svolta al nostro campionato”.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.